Palermo, aggredisce la madre con le forbici e la riduce in fin di vita

polizia-di-stato

Salvatore Randazzo, 53 anni, e' stato arrestato dalla Polizia

PALERMO, 19 luglio - Ha aggredito con le forbici l'anziana madre riducendola in fin di vita. E' accaduto a Palermo, in un appartamento di via dei Quartieri. Salvatore Randazzo, di 53 anni, e' stato arrestato dai poliziotti dell'Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico, con l'accusa di tentato omicidio.

A dare l'allarme era stato un vicino di casa, allertato dall'anziano marito della vittima. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che Randazzo, di fatto domiciliato nella stessa abitazione dei genitori e da tempo sofferente di depressione, abbia aggredito senza un apparente motivo i genitori mentre dormivano.

L'aggressore avrebbe colpito ripetutamente su varie parti del corpo con un lungo paio di forbici la madre e, successivamente, avrebbe sferrato un pugno al padre intervenuto in soccorso della coniuge. All'atto dell'ingresso dei poliziotti nell'abitazione, la donna, pur cosciente, era riversa in un lago di sangue, mentre l'aggressore e' stato rintracciato sul balcone dell'appartamento in stato confusionale. Immediati i soccorsi alla coppia. A riportare la peggio la donna ricoverata in prognosi riservata. L'aggressore e' invece piantonato dalla polizia nel reparto psichiatrico di un altro ospedale. Nell'appartamento di via dei Cantieri e' intervenuto personale della Polizia Scientifica che ha effettuato rilievi. Sequestrate le forbici.

 

..

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna