Trasportava rifiuti pericolosi, denunciato ghanese residente a Monreale

Il provvedimento è scattato al porto di Palermo

PALERMO, 26 dicembre – Un ghanese residente a Monreale è stato denunciato la vigilia di Natale dai funzionari della Dogana e dagli uomini della Guardia di Finanza. Il provvedimento è scattato a seguito dei controlli effettuati sui rifiuti pericolosi scoperti nel porto di Palermo.
L'uomo è stato denunciato perché ritenuto lo spedizioniere di un carico di 800 pezzi tra frigoriferi, elettrodomestici dismessi, compressori, motorini elettrici, e condizionatori diretti in Ghana.

Per questo motivo rischia anche l'arresto e una pesante sanzione. Il carico è stato posto sotto sequestro. Nel mezzo, in partenza per il paese africano ci dovevano essere "masserizie" come dichiarato nei documenti di trasporto. Adesso le indagini degli uomini delle Fiamme Gialle dovranno stabilire se dietro alla spedizione di materiale tossico ci siano i grandi centri commerciali che usano questi stratagemmi per abbassare i costi di smaltimento dei rifiuti. 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna