Sequestro a Bernardo Riina: ecco l'elenco dei beni ricadenti nel territorio di Monreale

Sono sette in totale per circa 5,5 milioni di euro

MONREALE, 27 febbraio – Sono sette i beni, per un valore di circa 5 milioni e mezzo di euro, ricadenti nel territorio di Monreale, sequestrati dalla Guardia di Finanza a Bernardo Riina nell'ambito dell'operazione con la quale le Fiamme Gialle di Palermo ne hanno confiscato ben 44, per un valore di circa 15 milioni di euro.

Venendo al dettaglio, si tratta della metà di un fondo rustico in contrada Celso (comprendente un fabbricato di 22 metri quadri ed un ottavo degli altri corpi di fabbrica), dal valore di 2,5 milioni di euro; un terreno in contrada Patria da 105 mila euro; la metà di un altro terreno di contrada Celso, avente un valore stimato in un milione 245 mila euro; un altro terreno ancora nella stessa contrada da 461 mila euro; un ottavo di un fabbricato rurale (ancora contrada Celso) dal valore di diecimila euro; un altro terreno ancora esteso per più di 54 mila metri quadri (contrada Celso), per un valore di più di due milioni di euro; ed un quarto di terreno sito in Monreale, non specificata l'ubicazione, per un valore di 250 mila euro.

Pubblichiamo l'elenco completo dei beni ricadenti nel territorio di Monreale.

Guarda l'elenco completo

Studio Valerio
Trapani fratelli
Guardì

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna