Gelatopizza

Inaugurato il presepe vivente dell’associazione teatrale Te.M.A.

Tanti appuntamenti fino al 6 gennaio. LE FOTO

MONREALE, 23 dicembre – Partiti da piazzetta Arancio, Giuseppe e Maria, accompagnati dal suono delle zampogne, hanno percorso un breve tratto attraversando piazza Vittorio Emanuele, piazza Guglielmo e sono giunti nella grotta, allestita nei locali della Villa Comunale di Monreale.

Ha preso così il via, oggi pomeriggio, il presepe vivente organizzato dall'associazione “TE.M.A.”. Tutto il corteo è stato seguito con grande attenzione dal presidente dell'associazione, Salvatore Giaconia. Da anni l'associazione teatrale è presente nel territorio realizzando manifestazioni importanti a carattere storico che animano la vita culturale di Monreale.
Oggi sono stati impegnati circa venti figuranti, che si alterneranno nei prossimi giorni, fino al 6 gennaio, giorno in cui il presepe chiuderà i battenti con l'arrivo dei Re magi. L'allestimento è stato molto ben curato dall'associazione, sia con i costumi che con gli oggetti e suppellettili che animano questo presepio.

Il presepe è giunto al quinto anno consecutivo e per quest'occasione sono stati scelti i locali della Villa Comunale che ospitano le varie scene. Ogni anno il presepe è stato realizzato in diverse location. Il primo anno si è svolto nei locali dell'Antivilla, il secondo presso la zona archeologica, mentre il terzo anno la sala Pietro Novelli, del complesso Guglielmo II, ha fatto da cornice al Presepe vivente, infine, l'anno scorso, è stata scelta Villa Savoia.

Il presepe proseguirà domani, del 24 dicembre, con la la Notte Santa nella quale avviene la nascita del Salvatore. La rappresentazione del presepe proseguirà dal 26 al 29 dicembre e quindi dal 2 al 6 gennaio dalle 17 alle 20,30. Gran finale, come da tradizione, il giorno dell’Epifania, con l’arrivo dei Magi che portano doni in adorazione del Nato.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna