Amianto sbriciolato in via Pezzingoli, protestano i residenti

Ancora un conferimento selvaggio si un materiale quanto mai pericoloso

MONREALE, 23 febbraio – Protestano i residenti di via Pezzingoli, a causa della presenza di alcune lastre di eternit, ormai in frantumi, depositate, certamente in maniera impropria, da qualcuno che ha pensato bene di infischiarsene delle regole di smaltimento, non curandosi di poter arrecare danno alla salute pubblica.

L’amianto, come dimostra la foto inviataci da un nostro lettore, che pubblichiamo a corredo di questo articolo, si trova all’altezza del civico 22 e fa “bella” mostra di sé, sul ciglio della strada, proprio a due passi da un contenitore della spazzatura. Necessario, pertanto, intervenire al più presto. Anche perché, come riportano alcune riviste specializzate, dall'abbandono e dal deposito incontrollato di amianto sbriciolato non deriva soltanto una conseguenza di violazione alla normativa di settore, e connesso danno all'ambiente naturale, ma deriva in via diretta e indiscutibile anche e soprattutto un gravissimo pericolo per la salute pubblica che riguarda tutti i cittadini indistintamente. Le conseguenze del respirare fibre di amianto nell'aria, come è noto, possono determinare sull'organismo umano anche gravi patologie.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna