Conferimento selvaggio di rifiuti in via D’Acquisto, ma le telecamere incastreranno i responsabili

Gesto inqualificabile di qualcuno che sconosce le regole del vivere civile

MONREALE, 2 aprile – Magari saranno gli stessi che si lamentano della qualità del servizio, forse quelli che oltre a lamentarsi non pagano nemmeno la Tari. Di certo sono dei maleducati che non conoscono nemmeno l’abc delle regole del vivere civile.

Sono quelli che stanotte hanno abbandonato i loro rifiuti sul marciapiedi di via Benedetto D’Acquisto, nei pressi della confluenza con via Palermo, una zona intensamente frequentata da turisti e visitatori, che certamente non andranno via da Monreale con un bel ricordo della nostra cittadina.

Tutto questo in un momento in cui il Comune è impegnato nella difficile impresa di “educare” la cittadinanza a cambiare abitudini ed uniformarsi alle regole della raccolta differenziata “porta a porta”. Un compito che ha portato pure a multare cittadini che conferivano in maniera indiscriminata i loro rifiuti dove prima c’erano i cassonetti e dove sono stati poi rimossi.
Purtroppo per gli autori del gesto, però, la zona in questione è monitorata dalle telecamere dei condomini circostanti, che hanno certamente ripreso tutto e che quindi smaschereranno gli incivili. Su disposizione del sindaco Piero Capizzi, infatti, domattina la Polizia Municipale acquisirà le immagini che, con ogni probabilità incastreranno chi, senza alcuno scrupolo, ha abbandonato i propri rifiuti sul marciapiedi.

“Si tratta di un gesto che non trova giustificazioni – fa sapere il primo cittadino – e che denota un altissimo livello di inciviltà. Domattina acquisiremo le immagini e multeremo i responsabili in maniera pesante. Probabilmente, anzi, le immagini saranno rese pubbliche. Non è tollerabile assistere a questi gesti che offendono la nostra comunità e mortificano il difficile lavoro che stiamo portando avanti”.

 

 

Commenti  

#1 biagio 2017-04-03 07:36
Spiace dirlo, ma questo paese tolto un piccolo numero di persone è lontano anni luce dai semplici gesta di civiltà. L'altro giorno sono stato costretto ad entrare in paese in macchina ed ho impiegato circa 15 minuti per percorrere il tratto caserma VV.UU. semaforo via Venero, causa assenza Vigili, sosta selvaggia, ambulanti abusivi, automobilista tamarro con stereo a palla (prettamente canzoni napoletane inascoltabili) che percorre quel tratto per parlare con il paesano che cammina a piedi e guai a farglielo notare.
Comunque il gesto dell'articolo è veramente inaudito, incivile e vergognoso. Se scoperti questi signori, bisognerebbe metterli alla cronaca del paese x tutelare quella parte di cittadini civili che non meritano tanta vergogna.
Citazione
#2 G. ADIMINO 2017-04-03 11:37
No questo NO ! non è accettabile qualunque sia la ragione di rabbia o di disaccordo,ques to è un gesto che va oltre la vergogna che condanno per la mancanza di rispetto di tutti. Questo si chiama essere incivili anche per il non rispetto che si ha almeno di se stesso e di cattivo esempio per i figli,per chiunque esso sia.
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna