SS.Crocifisso, strepitoso successo ieri sera per Sasà Salvaggio

Oggi tanti altri appuntamenti legati ai festeggiamenti. LE FOTO ed IL VIDEO

MONREALE, 30 aprile – Dopo il grande successo della performance di ieri sera di Sasà Salvaggio che con il suo show “Accapputtai ca lapa” ha riempito piazza Guglielmo, intrattenendola e divertendola con le sue gag spassose, oggi il programma dei festeggiamenti in onore del SS.Crocifisso prosegue con altre manifestazioni.

Ieri sera lo showman palermitano per due ore di fila ha divertito il numerosissimo pubblico in una serata in cui tutto è girato nel modo giusto. Sul palco applausi pure per il gruppo Danzarte che ha aperto la serata con una splendida coreografia creata da Susanna La Corte che si è esibita con Elisa e Chiara. Prima dell'arrivo di Sasà ha cantato anche l'artista monreale Shadow con la sua splendida voce. Soddisfatto anche il sindaco Piero Capizzi che dal palco si è complimentato con l'artista per la splendida esibizione ed ha ringraziato lo sponsor della serata Amg per aver contribuito alla realizzazione del programma dei festeggiamenti del Santissimo Crocifisso , la presentatrice e le giovani artiste che si sono esibite nel corso della serata curata anche dal consulente del sindaco Mario Micalizzi e dallo staff dell'assessorato al turismo.

Il programma oggi proseguirà secondo questa scaletta:
17.30-18.30: Balli di gruppo e balli in costume d’epoca associazione “Noi sempre giovani”, villa Savoia
21.30: tributo a Mango Emmedue Band, piazza Guglielmo.
Per stasera, infine, c’è molta attesa, per l’appuntamento che avrà inizio alle ore 21,30 con un’esibizione canora degli alunni delle scuole monrealesi che intoneranno canzoni dedicate al Crocifisso. Alle ore 22, quindi, è in programma lo spettacolo di sandart (arte della sabbia), che si intitola: “Patruzzu Amurusu…. I passi di Cristo tra la sabbia”. Lo spettacolo è a cura di Stefania Bruno con Vincenzo Bruno voce narrante.
Le foto sono state realizzate da Giuseppe Giurintano, che ringraziamo

 

COMMENTS_LIST_HEADER  

#1 Giuseppe Domenica, 30 Aprile 2017
Appena sento un monrealese che si lamenta delle tasse comunali lo mando a quel......paese dove non si fa finta di essere ricchi per poi dire che la colpa è sempre degli altri. Dall'altro lato comprendo chi deve accontentare il popolo
BUTTON_QUOTE

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH