Monreale, ennesimo atto vandalico: spezzato un alberello piantumato a piazza Inghilleri

“Ricorreremo alle immagine registrate dalle telecamere di sorveglianza”

MONREALE, 10 maggio - Ancora un atto vandalico ai danni del patrimonio pubblico. Ignoti hanno spezzato un alberello piantumato nei pressi del Centro Elaborazione Dati (CED) del comune di Monreale, a piazza Inghilleri.

Al momento sembra che nessuno abbia visto chi, con fare sprezzante ed ingiustificato, ha compiuto l'ennesimo atto di vandalismo, ma dell’accaduto sono stati informati subito il sindaco, Piero Capizzi, e la Polizia Municipale.
Purtroppo, non è la prima volta che si registrano episodi di questo tipo, l'ultimo dei quali risale a poco meno di un mese fa quando, presumibilmente dei ragazzacci, durante un'incursione notturna, hanno ridotto in frantumi il vetro di una porta-finestra di Villa Savoia.
Stavolta, però, la “bravata” rischia di costare davvero cara. Saranno utilizzate infatti le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza, appositamente installate nella zona.
Davvero non si comprendono le ragioni di tale gesto. Qualcuno pensa si tratti di un atto vandalico fine a se stesso. Ma si può spezzare un alberello, così, per gioco? Forse quell'albero dava fastidio a qualcuno? Ma a chi?.
“Che sia stato un atto deliberato o la conseguenza di una ragazzata – dichiara a Monreale News il sindaco Piero Capizzi - la sostanza non cambia: ancora una volta è Monreale a subire il danno più grande. La città e la sua collettività sono offesi ed umiliati dalla mancanza di senso civico perpetrato, forse, anche da un nostro concittadino. E' nostra intenzione fare chiarezza sull'episodio e - conclude il primo cittadino - con l'ausilio delle Forze dell'Ordine si cercherà di individuare i responsabili di questo incomprensibile e grave atto vandalico”

 

Commenti  

#1 enzo 2017-05-11 18:08
ma quale telecamera ?
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna