Assistenza per la disabilità gravissima, per le domande c'è tempo fino al 26 giugno

Il contributo verrà erogato dall'Azienda Sanitaria Provinciale territorialmente competente

MONREALE, 1 giugno – Sono stati avviati i termini per la presentazione delle istanze per l'accesso al beneficio economico riservato ai soggetti con disabilità gravissima e residenti in una delle aree territoriali di competenza dell'ASP di Palermo.

C'è tempo fino al 26 giugno per accedere a questi servizi assistenziali personalizzati, riservati ai soggetti con disabilità gravissima certificata, in condizione di dipendenza vitale e che necessitano di assistenza domiciliare continuativa e monitoraggio di tipo socio-sanitario nell'arco delle 24 ore.
La domanda, dovrà essere destinata “congiuntamente” al comune di Monreale e all'Asp 6 di Palermo e dovrà contenere in allegato la fotocopia documento di identità e del codice fiscale del richiedente, la fotocopia documento di identità e del codice fiscale del beneficiario e l'eventuale provvedimento di nomina quale amministratore di sostegno o tutore.
Per quanto riguarda invece la domanda in busta da destinare all'Asp, oltre ai predetti documenti, la stessa dovrà contenere una seconda busta chiusa, recante la dicitura “Contiene dati sensibili” all'interno della quale dovrà essere inserita una copia (con diagnosi) della certificazione sanitaria di cui alla L. 104/92, art 3 comma 3, una copia (con diagnosi) della certificazione di invalidità civile al 100% con indennità di accompagnamento e la certificazione medica comprovante la presenza dei requisiti di cui alla lettera I).
L'intero procedimento di valutazione di ogni singola istanza dovrà essere definita entro novanta giorni dalla presentazione della stessa domanda. L'assegno di cura sarà erogato ai destinatari finali per il tramite delle Aziende sanitarie provinciali competenti per territorio, ferme restando le competenze istituzionali assegnate dalle norme vigenti alle A.S.P. e ai Comuni, singoli o associati in distretti socio-sanitari.
L'Azienda sanitaria provinciale e i competenti servizi comunali potranno effettuare visite domiciliari in qualsiasi momento, per verificare periodicamente le condizioni di assistenza del disabile, titolare dell'assegno, e il corretto utilizzo del contributo erogato. Gli interessati, dovranno presentare l'istanza utilizzando il modulo pubblicato nell'Albo Pretorio del comune di Monreale.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna