Monreale, turisti in aumento del 50%, lo afferma la Palermo Citysightseeing

Il sindaco Capizzi chiede alla Regione di destagionalizzare il servizio

MONREALE, 16 agosto – Nella cittadina di Monreale a soli due mesi dalla riattivazione giornaliera del servizio di trasporto turistico, come disciplinato dall’assessorato regionale delle Infrastrutture e della mobilità, si è registrato un incremento delle presenze turistiche del 50 per cento.

Tale dato è stato reso noto al sindaco Piero Capizzi dalla Palermo Citysightseeing che, offre una nuova politica commerciale, riprendendo il collegamento giornaliero diretto tra la città di Palermo ed il comune di Monreale, agevolando così il flusso turistico in entrata. Il sindaco Capizzi, alla luce di questi risultati e alle circostanze storiche e geo-politiche, al riconoscimento da parte dell’Unesco del sito “Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Monreale e Cefalù” che hanno fatto registrare un aumento costante di presenze turistiche che porterebbe anche ad una destagionalizzazione turistica ,chiede alla Regione di rivedere il decreto assessoriale del 9 giugno 2015 che limita le autolinee turistiche a svolgere i tour giornalieri, che collegano comuni limitrofi, nel solo periodo compreso tra l’1 aprile e il 31 ottobre.
“Considerato il costante incremento turistico registrato - ha dichiarato il sindaco Piero Capizzi - sorge così spontanea l’esigenza di trovare una soluzione a tale limite imposto dalla Regione, nell’ottica di poter offrire servizi migliori e rendere le nostre città mete sempre più attrattive per i turisti”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna