Il Comune di Monreale nel coordinamento dei Comitati Unici di Garanzia della Sicilia occidentale

Inseriti anche i comuni di Palermo, Trapani ed Enna

MONREALE, 20 giugno – Il Comune di Monreale farà parte del Coordinamento dei Comitati Unici di Garanzia (CUG) della Sicilia occidentale- con i comuni di Palermo, Trapani ed Enna che avranno come Referente la psicologa Iole Melidone.

L'evento di apertura è previsto per giovedì 29 giugno, sede Comando Corpo Forestale, via Ugo La Malfa Palermo. Si parlerà degli obiettivi della Valutazione di impatto, Bilancio delle competenze e Riconoscimento del ruolo istituzionale del CUG. L'obiettivo è quello che i CUG formati dal CUG regionale, possano a loro volta, trasferire il know-how acquisito agli altri Organismi di Garanzia, presenti e futuri, territorialmente compatibili, come per un effetto domino.

Nell’ottica, quindi, di una “mission”, il legislatore, ha voluto la norma di derivazione comunitaria, di istituzione dei Comitati Unici di Garanzia, sostenendo con lungimiranza di promuovere l’adozione del Bilancio delle Competenze per i dipendenti delle Pubbliche amministrazioni. Per Il bilancio delle competenze, strumento di rigore scientifico (assolutamente imparziale e su base di adesione volontaria), nato nella volontà legislativa, attuato con legge dalla Francia da decenni, consente l’approccio dei dipendenti, sempre più distaccati dal senso di appartenenza, frustrati, inconsapevoli spesso delle reali motivazioni della propria insoddisfazione, alla conoscenza delle proprie capacità e possibilità di realizzazione in ambito lavorativo, fino al raggiungimento di un rendimento ottimale, risultando alla fine utile all’amministrazione pubblica, che deve realizzare la capitalizzazione, e laddove fosse necessario, la redistribuzione delle risorse umane disponibili, mirando al raggiungimento del benessere lavorativo .Contestualmente la sezione personale del Comune di Monreale ha organizzato un incontro al quale prenderanno parte il sindaco Piero Capizzi, il segretario Generale Domenica Ficano, il dirigente Area Risorse Umane Giancarlo Li Vecchi e le dipendenti comunali che hanno preso parte al Corso sui Cug organizzato dall'Area Affari Generali del Dipartimento Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni che ha promosso il "Monitoraggio e Osservatorio dei CUG della Regione Sicilia. Bilancio delle competenze e Benessere lavorativo: Know how del CUG per la capitalizzazione del fattore umano delle PA".

Nell’anno 2016 “Osservatorio interCUG” è stato attivato attraverso la creazione di 9 tavoli tecnici comunali, coordinati dal Presidente del C.U.G. della Regione Siciliana, con l’obiettivo di garantire l'adempimento normativo di istituzione dei Comitati nei comuni della Regione Siciliana laddove mancanti, trasmettere l'esperienza operativa maturata, per favorire la crescita di quei Comitati che ancora non hanno attivato i compiti consultivi, di verifica e propositivi e sostenere una sinergia permanente tra le diverse realtà".
il 31 maggio si è conclusa la fase d’aula del Progetto “Formazione all’esercizio del ruolo dei Presidenti e componenti CUG comunali”, a cui hanno preso parte i Comuni capoluogo e i Comuni virtuosi delle ex province di Palermo , Trapani, Enna, Siracusa e Catania ed anche Monreale con un gruppo di funzionari e dipendenti coordinati dal funzionario dell'area Risorse Umane Maurizio Di Martino. Ne fanno parte Ivana Forzieri, Sandra Filippi, Ina Modica, Giusi Badagliacca, Patrizia Trifiró e Liliana Caputo convocate per la riunione di giorno 29 giugno. Supplenti sono stati designati Mirella Bonomo e Rosa Alio Rizzo. Il coordinamento del Cug regionale è stato affidato a Maria Rita Comparetti.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna