Distaccamento di San Martino, interviene Belmonte: “Felice per il risultato, ma il delegato di frazione dov’è?”

Bartolo Belmonte

“Ringrazio tutti coloro che si sono spesi, ma la consulta non si è mai riunita”

MONREALE, 5 luglio – Sulla questione della scongiurata questione del distaccamento forestale di San Martino, che lunedì dovrebbe t5ornare alla sua piena operatività, interviene pure l’ex presidente della frazione, Bartolo Belmonte, che da sempre si è speso perché questo importante presidio non venisse accorpato a quello di Palermo-Villagrazia, privando la frazione di un ormai consolidato punto di riferimento.

“Sono felice per il risultato positivo della riapertura del presidio forestale di San Martino - afferma Belmonte in una nota - Volevo ringraziare tutti coloro che si sono impegnati perché ciò accadesse in quanto ritengo il presidio essenziale ai fini di sicurezza nella frazione. Colgo l’occasione per ringraziare l’assessore Croce e i deputati Slavo Lo Giudice ed Edy Tamajo per aver fermato la chiusura del presidio montano. Non posso, tuttavia, non rivolgere un appunto al sindaco Piero Capizzi: a San Martino esiste una consulta, che, anche di fronte a queste importanti problematiche, non viene riunita dal suo delegato, che rimane, purtroppo, persona semi-sconosciuta e quasi invisibile e ritengo, ma questa è una mia valutazione, poco indicata per affrontare determinati problemi. Chiedo, pertanto, le dimissioni del delegato Antonino Picone nominato dal sindaco per la sua inefficienza per il ruolo ricoperto”.

 

Ottica Nuova Visione
Trapani fratelli
Studio Valerio

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna