L’associazione “eConscience” di Pioppo protagonista alla Giornata Mondiale dell’Ascolto di Isernia

L’evento è stato dedicato ai suoni della natura

ISERNIA, 23 luglio – L’associazione eConscience di Pioppo, fondata e guidata da Ignazio Parisi, ha preso parte all’evento internazionale che si è tenuto ad Isernia, in Molise, nei giorni scorsi, in occasione della Giornata Mondiale dell’ascolto, , organizzato dall’associazione eConscience_Art of Soundscape al fine di promuovere una giornata dedicata ai suoni della natura, dai mari artici, alle foreste equatoriali, passando per gli Appennini temperati.

 

 L’associazione “eConscience” di Pioppo è un’associazione culturale dedita alla divulgazione scientifica e alla tutela ambientale, nata per volontà di Ignazio Parisi e di altri tre ricercatori nel campo della bioacustica e dell’ecologia del paesaggio sonoro: Giovanni de Vincenzi di Isernia, Francesco Caruso di Catania e Virginia Sciacca di Messina.
L’associazione ha tra i suoi obiettivi lo sviluppo di una più profonda coscienza ecologica, la valorizzazione del territorio naturale e la divulgazione dello stato attuale dei sistemi uomo-natura, soprattutto in un periodo in cui la sensibilizzazione verso i cambiamenti ambientali sta diventando un problema quotidiano cui interfacciarsi.
Data la pluriennale esperienza dei soci fondatori di eConscience nella ricerca in ambito bioacustico, l’evento di sensibilizzazione e divulgazione, che si è tenuto il 18 luglio presso il cinema Lumière di Isernia, ha visto l’utilizzo del suono come principale veicolo di informazione.
L’opera, che per certi versi è da considerarsi anche un esperimento sociale, consiste nella riproduzione di differenti file acustici, rappresentanti vari paesaggi sonori della Terra (dagli habitat polari a quelli equatoriali), portando i suoni del mondo nelle sale cinematografiche. Durante la giornata le porte del cinema sono rimaste aperte dalle ore 10:30 alle 23 con accesso libero, senza alcun programma o vincolo di orario.

La Giornata Mondiale dell’Ascolto è un evento internazionale nato nel 2010 per opera del World Listening Project e della Midwest Society for Acoustic Ecology, per onorare la nascita di Murray Schafer, pioniere degli studi sul paesaggio sonoro e sull’ecologia acustica. Quest’anno, per la prima volta, eConscience ha voluto portare questo evento mondiale anche in Molise e in particolare a Isernia, realtà che, date le sue incredibili condizioni ambientali, può essere vista come icona dell’incremento nella qualità ambientale.
Ma la Giornata Mondiale dell’Ascolto non è solo questo. L’evento ha portato al Lumière di Isernia uno spunto di riflessione sui ‘ritmi della natura’ e sull’impatto che ha oggi l’uomo sul paesaggio naturale, con un occhio di riguardo alle dinamiche acustiche caratteristiche di ogni habitat.
L’evento è stato patrocinato dal Consiglio Regionale della Regione Molise e dall’Assessorato alla Cultura e all’Ambiente del Comune di Isernia. Partner dell’evento sono stati l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare- Laboratori Nazionali del Sud (INFN_lns), il BioAcousticLab CNR-IAMC di Torretta Granitola (TP), il Centro Interdisciplinare di Bioacustica e Ricerche Ambientali (CIBRA) dell’Università di Pavia, la Fundacion MERI, l’Istituto Internazionale di Ecoacustica, CIMA Foundation, l’associazione Vacuamoenia, il Watkins Marine Mammal Sound Database, il World Listening Project, il WHOI (Woods Hole Oceanographic Institution) e il Macaulay Library Database.
Durante l’evento è stato inoltre proposto l’ascolto di suggestivi paesaggi sonori della Sicilia anche grazie al contributo di Manfredi Clemente, Fabio Lattuca e Pietro Bonanno.
Proprio dai mari che bagnano la Sicilia provengono i suoni di delfini (Stenella Coeruleoalba) ascoltabili al seguente link, suoni acquisiti durante la recente campagna di ricerca, condotta da CIMA Foundation con il Woods Hole Oceanographic Institution (USA) al largo di Marzamemi (SR), campagna che dal 5 al 17 luglio ha visto l’associazione monrealese impegnata nella acquisizione dei dati acustici.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna