Accordo con la Rap, al via lo smaltimento dei rifiuti cimiteriali

Possibile dare impulso alle estumulazioni per seppellire le salme messe a deposito

MONREALE, 21 settembre – Il sindaco Piero Capizzi e l’assessore ai servizi cimiteriali Filippo Madonia hanno reso noto che il Comune di Monreale ha ottenuto l’autorizzazione dalla Rap per potere conferire i rifiuti indifferenziati cimiteriali assimilabili agli urbani nella piattaforma di Bellolampo, in prevalenza legname e stoffe di bare e vestiario dei defunti.

Il sindaco Capizzi e l’assessore Madonia, inoltre hanno ringraziato Pasquale Fardella, dirigente responsabile dell’Area Impianti (Divisione discarica) che si è prontamente interessato per la soluzione di questa problematica rispondendo in tempi celeri alla mail inviata dal Comune. Ieri stesso è stata trasmessa una nota dalla Rap al Comune di Monreale, con la quale veniva comunicato che era stata definita e approvata la normale procedura di ammissibilità ,con la sola prescrizione di avvio al tritovagliatore e che, pertanto, poteva essere avviato il servizio.

“Con questo benestare – ha dichiarato l’assessore Filippo Madonia – ho dato disposizione affinché il personale degli uffici cimiteriali e il responsabile del cimitero predispongano tutti gli adempimenti per dare corso allo smaltimento dei rifiuti in modo da potere iniziare l’estumulo di circa trecento feretri e la tumulazione delle salme in deposito che avverrà in ordine cronologico. Tengo a precisare che questo risultato è il frutto della collaborazione e della voglia di fare squadra di tutte le persone coinvolte in questo sforzo, che ci consente di dare al più presto degna sepoltura alle salme in attesa. Voglio anche ringraziare i parenti interessati per la pazienza dimostrata”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna