Inaugurato ieri nel complesso monumentale Guglielmo II il presepe vivente dell’associazione Te.M.A.

I monrealesi accorrono numerosi in aula consiliare. LE FOTO

MONREALE, 24 dicembre – Ha avuto luogo ieri sera intorno alle 18 l’inaugurazione del presepe vivente monrealese, allestito anche quest’anno dall’associazione Te.M.A. guidata da Salvo Giaocnia, alla presenza del sindaco Piero Capizzi, dell’assessore Giuseppe Cangemi e del presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Di Verde: la manifestazione è iniziata con l’ingresso di San Giuseppe e di Maria nel complesso monumentale, dove già ad accoglierli pastori e lavoranti riempivano i vicoletti allestiti nell’aula consiliare, per l’occasione totalmente stravolta.

Paglia sul pavimento, candele accese, legno da ardere sul fuoco; colori, odori, melodie orientaleggianti: tutto sembra ricordare la notte di Betlemme.
“L’associazione Te.M.A. si è occupata della realizzazione dell’evento, le scenografie sono state curate da noi e il tutto è stato possibile grazie anche all’ausilio del Comune”, asserisce il presidente dell’associazione Salvo Giaconia.

La fredda aula si trasforma, per questo periodo natalizio, in un caldo e accogliente rifugio; girando attraverso il presepe, camminando sulla paglia, ci si ritrova completamente immersi in un’atmosfera piacevole, il tepore del fuoco accompagna i visitatori, accolti dal falegname, dalla tessitrice, è possibile inoltre degustare prodotti culinari come il pane azzimo.
La visita si conclude davanti all’angolo dove giace ansimante Maria, confortata dalle cure di un premuroso Giuseppe.

 

 

Commenti  

#1 Giuseppe 2017-12-24 18:21
Forse solo a Monreale si usa ma non ho mai visto un presepe che i pastori fanno la pubblicità al pane ahahahah
Citazione
#2 Giuseppe 2017-12-24 23:30
Non avevo mai visto un presepe che i pastori fanno la pubblicità al pane ahahaha forse si usa solo a Monreale!!
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna