Studio Radiologico Gargano

Casaboli, rimossi i cumuli di terra scaricati nel torrente Valle Tajo

Nei giorni scorsi Monreale News aveva denunciato l’anomalia

MONREALE, 3 marzo – Ha avuto un effetto pressoché immediato l’articolo pubblicato nei giorni scorsi da Monreale News (leggilo qui) che denunciava la presenza di circa 60 metri cubi di terra nell’alveo del torrente Valle Tajo, appositamente scaricati, che modificavano l’equilibrio idrogeologico della zona.

In questi giorni si è messa in moto la macchina organizzativa che ha fatto in modo che quei quantitativi venissero rimossi. Ad operare sono stati i mezzi cingolati che hanno movimentato la terra ed i camion che l’hanno materialmente trasportata verso altri luoghi.


Il deposito di quella terra aveva prodotto un primo importante risultato: le acque del torrente defluivano nella omonima strada vicinale che collega Pioppo con Casaboli e va congiungersi con la provinciale di Sagana. Adesso, però, come testimoniano le nostre foto, il problema sembra essere superato e la situazione idrogeologica dovrebbe ritornare alla normalità, a maggior ragione se si dovessero attenuare le forti piogge che hanno caratterizzato questi ultimi giorni.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna