Le cure funzionano, il ficus della villa comunale comincia a rinascere

L’albero è sotto le cure del gruppo dei volontari di “SiAmo Monreale”. LE FOTO

MONREALE, 19 agosto – Forse la cura comincia a mostrare i primi effetti e l’albero che molti davano per morto sembra, pian piano, cominciare a rinascere. È il ficus magnolia della villa comunale, di recente oggetto di cure particolari, prestategli dal gruppo dei volontari che hanno cercato di riqualificare lo storico giardino monrealese.

L’albero mostra che le cure e le attenzioni di cui è stato fatto oggetto da parte del gruppo “SiAmo Monreale, stanno dando i primi frutti e probabilmente, il processo della sua “rinascita” è già iniziato. La pianta, storica, per la villa comunale, in questi giorni è stata al centro delle attenzioni di Alessandro Maenza e Pietro Pellerito, il giardiniere del Comune che lo annaffia e ne studia i lievi, ma costanti miglioramenti.
Certamente ancora è presto per parlare di un traguardo raggiunto, ma la strada sembra quella giusta. Va ricordato che nell’ultimo periodo il ficus è stato potato dei rami secchi, che probabilmente ne ostacolavano la crescita e soprattutto attorno a lui è stato scarificato l’asfalto che ne copriva le radici e che ne impediva una efficace irrigazione. Noi continueremo a seguirne il processo di riqualificazione, sperando che quanto prima l’albero torni a diventare frondoso e rigoglioso come era fino a qualche anno fa.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna