Monreale, la Giunta approva i tirocini extracurriculari per giovani laureati

Prevista la concessione di indennità di partecipazione per lo svolgimento di tirocini obbligatori e non obbligatori

MONREALE, 27 settembre – La giunta comunale presieduta dal sindaco Piero Capizzi ha approvato nella seduta di martedì scorso la delibera predisposta dall’area Risorse Umane che riguarda l’espletamento dei tirocini extracurriculari per giovani laureati dell’ Università degli Studi di Palermo.

“Questa importante iniziativa – spiega Capizzi – è stata attivata dalla Regione Siciliana , in via sperimentale all’interno del “Programma Operativo Sicilia 2020” e recepita subito dai nostri uffici per un’azione di sostegno alla formazione professionale che consentirà al nostro ente di portare avanti progetti per un veloce inserimento nel mondo del lavoro di giovani professionisti operanti nel territorio della Regione Siciliana, attraverso la concessione di indennità di partecipazione per lo svolgimento di tirocini obbligatori e non obbligatori”.

Da qui la volontà dell’amministrazione comunale a stipulare una convenzione con l’Università degli Studi di Palermo per la realizzazione al “Programma Operativo Sicilia 2020” che prevede quindi misure agevolate di inserimento dei giovani laureati accompagnati dal necessario sostegno finanziario, inserendoli in un percorso graduale di concreto inserimento nel mondo lavorativo, favorendone l’arricchimento di bagaglio della conoscenza e delle competenze professionali. Gli utenti tirocinanti dovranno essere laureati da meno di dodici mesi (tirocini extracurriculari) con preferenza per i disabili disoccupati, il cui profilo corrisponde alla predetta “misura C” di cui all’Avviso n. 22/2018 del D. G. del Dipartimento Regionale del Lavoro. Non appena l’Universita’ dara il via all’area risorse umane del comune di Monreale procedendo alla pubblicazione degli avvisi per reclutare i giovani , il comune emettera’ un avviso nella bacheca dell’Ateneo palermitano per la individuazione dei laureati che potranno presentare istanza e recarsi contestualmente al Centro regionale dell’impiego per comunicare l’inizio del tirocinio.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna