San Cipirello, ispezione antimafia al Comune

Ieri sera funzionari della prefettura di Palermo e forze dell’ordine in corso Trieste

SAN CIPIRELLO, 21 novembre – Accesso ispettivo antimafia al Comune. Ieri sera funzionari della prefettura di Palermo e forze dell’ordine si sono presentati al municipio in corso Trieste e hanno convocato il segretario comunale, i capi area e responsabili d’ufficio per cominciare a passare al setaccio documenti fino a tarda sera.

L’obiettivo è verificare l’eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso. A disporre il provvedimento è stato il prefetto di Palermo, Antonella De Miro, su delega del ministro dell’Interno. L’accesso ispettivo è stato notificato ieri pomeriggio all’assessore Giuseppe Clesi. Il sindaco Vincenzo Geluso e il suo vicesindaco Claudio Russo si trovano, infatti, a Bruxelles per un visita al Parlamento europeo.


L’attività ispettiva della Commissione d’indagine, guidata da Fabio Sanfilippo della Prefettura, è supportata da Carabinieri, Questura e Guardia di Finanza e dovrà essere perfezionata entro tre mesi dall’insediamento, periodo prorogabile di ulteriori tre mesi qualora necessario.

(fonte e foto: vallejatonews.it)

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna