Provinciale di Grisì, pericoli per gli utenti e rischio frane

Caputo: “Serve un intervento straordinario”

MONREALE, 27 gennaio – "Sembra che vi sia una previsione di finanziamento da parte della ex provincia regionale, ma allo stato permane una situazione di estremo pericolo e a rischio frane che rende incompatibili i tempi di attesa di un finanziamento, di una gara e di un affidamento lavori con rischio di ricorso vari. Serve un intervento di manutenzione straordinario per evitare che da un momento all'altro la strada possa franare con grave rischio per la sicurezza stradale e per la incolumità dei cittadini”.

È quanto dichiarato da Salvino Caputo che questa mattina ha verificato le condizioni della strada, dopo avere incontrato alcuni cittadini che da tempo hanno chiesto al comune di intervenire presso gli uffici provinciali per assicurare un intervento di messa in sicurezza di alcuni tratti della provinciale. Anche perché la precarietà della strada rende ancor più complessa la attività delle numerose aziende agricole che operano a Grisi. Strade dissestate, profondo solchi sull'asfalto. Guard rail staccato dai muri di contenimento, muri che si sono allontanati dal ciglio stradale, e perdite d'acqua che dai terreni si I filtrano nel manto stradale. “Una situazione di grave ed attuale pericolo – ha continuato Salvino Caputo – che impone un intervento urgente almeno nei tratti più compromessi. Mi stupisce che il Comune di Monreale non abbia fatto pressioni presso la provincia per riparare i tratti più compromessi, anche perché la strada viene percorsa anche dai mezzi agricoli di grosse dimensioni e particolarmente pesanti”.
Intanto i consiglieri comunali Antonella Giuliano e Giuseppe Guzzo hanno anticipato la presentazione di una interrogazione urgente e una richiesta di intervento preso gli uffici della ex Provincia. Anche per sollecitare i tempi di gara.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna