Affisse in tutte le piazze cittadine effigi del SS. Crocifisso

(Pietro Maria Sabella, presidente The Freak editori)

Arcidiacono: ''Ci aiuteranno a ricordare una festa sacra per noi monrealesi''

MONREALE, 3 maggio – La processione del Santissimo Crocifisso per i monrealesi è sacra.  E’ sulla base di questo inconfutabile assunto che il sindaco Alberto Arcidiacono, grazie alla gentile concessione della Confraternita del Crocifisso, d’intesa con i suoi assessori, ha deciso di installare dei grandi manifesti con l’immagine del Santissimo Crocifisso, protettore dei monrealesi, nelle piazze della città dove hanno sede alcuni edifici comunali, primo fra tutti il Palazzo di Città.

E' purtroppo ormai noto a tutti che i festeggiamenti e in primis la processione del Santissimo Crocifisso, che si sarebbe dovuta svolgere domani, a causa delle restrizioni anti-coronavirus sono stati annullati. La processione di giorno 3 maggio, momento idilliaco in cui sfila per le vie cittadine la “Vara” verso cui molte mani e molte labbra di bambini si protendono, con i “fratelli” devoti, simbolicamente vestiti di bianco, al momento è stata annullata e chissà se ai primi segnali di rinnovamento si potrà riprogrammare, magari prima del prossimo inverno. Nel frattempo le immagini che nella giornata di oggi sono state affisse sugli edifici cittadini potranno esser motivo di eguale commemorazione nei confronti dell'effige.