Coronavirus, 1.065 nuovi casi in Sicilia. In arrivo le prime dosi del vaccino entro la fine dell’anno

Saranno circa 130 mila le prime dosi del vaccino Pfizer destinate alla nostra Regione

PALERMO, 16 dicembre – Manca soltanto l’approvazione di Ema e Aifa, prevista per l’inizio della prossima settimana, e le prime dosi di vaccino potranno essere distribuite a tutta la popolazione italiana. Più di 1 milione e 800 mila quelle assegnate all’Italia, 129 mila per la Sicilia. Questo è quanto emerge dalle dichiarazioni del commissario per l’emergenza coronavirus, Domenico Arcuri.

Alcune categorie avranno la priorità assoluta: medici, infermieri, personale sanitario e operatori delle case di riposo, compresi gli anziani residenti, saranno vaccinati per primi. Le dosi secondarie verranno invece distribuite successivamente, per garantire il completamento delle vaccinazioni contro il Covid-19.
Intanto sono 1.065 i nuovi casi registrati nella nostra Isola, a fronte di 9.974 tamponi processati. In calo il numero delle vittime (+29), mentre le persone dichiarate guarite sono state 1.829. Diminuiscono anche il numero dei ricoveri in degenza ordinaria (1.371, -39 oggi) e in terapia intensiva (-2, 183 in totale). In tutta Italia riscontrati 17.572 nuovi casi di Covid-19 e 680 decessi.

 

Studio Valerio
Di Fulco - Macelleria
Ottica Nuova Visione