Coronavirus, 478 nuovi casi in Sicilia. Iniziate le prenotazioni per gli over 80

Più di 20 mila i siciliani che hanno richiesto il vaccino

PALERMO, 8 febbraio – Pur con qualche piccolo intoppo, oggi sono stati più di 20 mila gli aventi diritto ad aver fatto richiesta per ricevere il vaccino contro il coronavirus. Un segnale incoraggiante, che rappresenta un ulteriore passo concreto nel contrasto alla pandemia.

La piattaforma che ha accolto le prenotazioni ha gestito egregiamente tutte le richieste pervenute, anche attraverso un timing d’attesa creato per gestire l’ingente afflusso di accessi.  Il presidente della Regione Nello Musumeci, che ha parlato ai microfoni di RaiNews24, si è detto soddisfatto dei risultati raggiunti. E ha precisato: “La prenotazione può farla chiunque, non per forza l’over 80 che magari non ha dimestichezza con la tecnologia. Nel caso in cui l’anziano non potesse raggiungere il centro abbiamo pensato anche a delle squadre che si recheranno presso i domicili dei richiedenti". È possibile effettuare la prenotazione anche tramite il numero verde 800.009.966, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18.

Risulta in generale miglioramento la situazione epidemiologica nella nostra regione: sono infatti 478 i nuovi casi di Covid-19 registrati, su 15.612 test rapidi e 6.834 tamponi molecolari processati. 22 le vittime, 533 i dimessi guariti; delle 38.932 persone attualmente positive, 1.373 sono ricoverate con sintomi (-3) e 183 si trovano in terapia intensiva (+3). Il numero delle persone vaccinate è in aumento e si attesta a 207.008 unità. In tutta Italia riscontrati 7.970 nuovi casi di coronavirus e 307 decessi.

 

Studio Valerio
Di Fulco - Macelleria
Ottica Nuova Visione