Partito Democratico, la palla passa al gruppo consiliare

Oggi incontro tra i consiglieri comunali Pd e il segretario cittadino, Antonio Rubino

MONREALE, 7 aprile – Saranno il gruppo consiliare del Partito Democratico ed – ovviamente – il sindaco Piero Capizzi a dire le ultime parole sulla questione del rimpasto in giunta riguardante la delegazione assessoriale del Pd, che ieri, fino a tarda ora, è stato discusso nel corso di un’animata riunione al Collegio di Maria.

Oggi i consiglieri comunali dei Dem si riuniranno, alla presenza del commissario cittadino del partito Antonio Rubino, ascoltando la sua proposta contenente i nomi da proporre a Capizzi. Il passaggio con il gruppo consiliare, ai fini della ricomposizione della vicenda, proposto da Fabio Ganci ed approvato dall’assemblea, viene valutato di grande importanza, perché, così come ha dichiarato Rubino, in diverse occasioni, l’obiettivo è quello di ricompattare il partito, dopo i veleni degli ultimi mesi, riportandolo all’unità anche e soprattutto in Consiglio comunale, per garantire un supporto stabile e magari duraturo all’attuale amministrazione.
Tra i nomi che nelle ultime ore si sono fatti più caldi quello di Filippo Madonia e di Nadia Battaglia, che, stando ai rumours, dovrebbero prendere il posto rispettivamente di Giuseppe Magnolia, titolare della delega ai Servizi Cimiteriale e di Nadia Olga Granà, che regge la Pubblica Istruzione.

Più dilatata nel tempo, invece, la questione riguardante la posizione di Toti Zuccaro. L’ex segretario comunale, attuale assessore allo Sport, così come aveva anticipato Monreale News, dovrebbe dimettersi nelle prossime settimane per non perdere il treno della candidatura alle prossime regionali, eventualità che non potrebbe più valutare se dovesse restare in carica. La sua posizione, però, da quello che si apprende, non dovrebbe essere al vaglio del vertice odierno aperto ai consiglieri comunali Pd.

 

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH