Aci-Giurintano

“L’apertura del Cup? La chiedevo da tre anni”

Il consigliere comunale, Salvo Intravaia

“Adesso se ne dovrebbero aprire anche nelle frazioni”

MONREALE, 6 ottobre – Soddisfazione per l’apertura del Centro Unificato di Prenotazione, ma esigenza di attribuire i giusti meriti. Questo il senso dell’intervento del consigliere comunale di Alternativa Civica, Salvo Intravaia, che con una nota dai toni polemici tiene a ribadire il ruoslo da lui ricoperto per consentire la riapertura del centro.

“Il nostro primo cittadino – scrive Intravaia – non perde mai occasione per legittimare il disappunto del sottoscritto quando parla di assenza di rispetto istituzionale da parte sua. Ci si chiede se questa linea sia strategica oppure sia un vizio personale dettato magari da un pizzico di accentuato egocentrismo.
Apprendo con sincero compiacimento che è stato finalmente istituito a Monreale il Centro Unificato Prenotazione (CUP), uno sportello al servizio del cittadino che consentirà finalmente ai monrealesi di non doversi recare necessariamente nel vicino capoluogo per prenotare le visite specialistiche. Era ora, verrebbe da dire.Ma, fermo restando il detto compiacimento per l'iniziativa, apprendo a sua volta che la stessa iniziativa sia stata "fortemente voluta" dal Sindaco e dall'Assessore ai Servizi Sociali, Rosario Li Causi. Bene, bravi, bis...peccato però che l'attivazione del CUP a Monreale era stata chiesta ripetutamente e inutilmente dal sottoscritto da almeno tre anni e mezzo, in pratica sin dall'insediamento della attuale Amministrazione comunale, e che il sottoscritto in merito aveva sempre ricevuto da chi adesso l'attivazione dice di averla fortemente voluta frequenti promesse sempre prive di fatti.

Nessuna gelosia da parte del sottoscritto – prosegue Intravaia – per una iniziativa che non può che giovare alla cittadinanza monrealese, ma sbandierare come propria e di un assessore di recente nomina, un risultato dopo che altri da tempo ne avevano chiesto l'attuazione, non mi sembra un grande esercizio di onestà istituzionale. Tra l'altro il sottoscritto aveva chiesto in aggiunta alla istituzione del CUP a Monreale, l'attivazione dei relativi distaccamenti nelle frazioni del territorio, cosa questa che non è stata fatta e che lascerà i cittadini di quelle frazioni, soprattutto le più distanti, penalizzate né più né meno come lo erano prima. Al risultato "...fortemente voluto" forse sarebbe più giusto aggiungere .... "...meglio tardi che mai.
In conclusione il sottoscritto auspica che dopo l’attivazione dello sportello CUP cittadino vengano presto” fortemente voluti” altrettanti sportelli presso le sopramenzionate frazioni e che il beneficio sia quindi allargato, così com’è giusto che sia, all’intero territorio monrealese”.

 

Commenti  

#1 pingo pallino 2017-10-06 23:16
Egregio consigliere Intravaia
Siamo in campagna elettorale! E questo Lei lo sa benissimo. Rifletta sugli ultimi cambiamenti in giunta ed avrà la risposta.
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna