Severo il giudizio della Corte dei Conti, io non mi dimetto

Il sindaco Piero Capizzi al microfono di Monreale News

Il sindaco Piero Capizzi spiega come è andata la vicenda del dissesto e cosa succederà adesso. IL VIDEO

MONREALE, 21 ottobre – “Le sentenze vanno rispettate, anche se credo che sia severo il giudizio della Corte dei Conti che mercoledì scorso ha rigettato il ricorso del Comune di Monreale, avviandolo verso il dissesto finanziario”.

È uno dei concetti espressi dal sindaco Piero Capizzi, che, in un’intervista esclusiva rilasciata alla nostra testata parla dei conti di Monreale, di cosa ha portato alla dichiarazione di dissesto e di cosa succederà adesso, soprattutto ai cittadini.
Capizzi, inoltre, a precisa domanda, ha affermato di non volersi dimettere dalla carica di sindaco, poiché non previsto dalla norma, sottolineando la qualità dell’operato della sua amministrazione, in grado di risanare i conti del Comune, che erano gravati da debiti per circa 32 milioni di euro e che adesso, sono stati quasi tutti ripianati.

Guarda l’intervista completa nel video pubblicato in basso.

Commenti  

#1 biagio 2017-10-21 19:35
Anche se il dissesto non è da amputare a questa amministrazione un consiglio sig. Sindaco si dimetta. Tasse allucinanti x servizi inesistenti: vedi in periferia; raccolta rifiuti, acqua potabile, illuminazione, strade dissestate, polizia municipale ed ufficio tecnico inesistenti, tranne x i lestofanti che con questa amministrazione vanno a nozze!
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna