Questione scuola di Grisì, D’Alcamo: “Dopo Capodanno la ditta interverrà”

L'assessore Santo D'Alcamo

Ulteriore intervento dell’assessore dopo la controreplica di Intravaia

MONREALE,29 dicembre – “La replica del consigliere Intravaia conferma quanto da me precedentemente affermato: tenta soltanto di ledere la credibilità del lavoro svolto dal mio assessorato, non sembra proprio abbia a cuore la questione”. Sono parole dell’assessore alle Manutenzioni, Santo D’Alcamo, tornando ancora una volta sulla questione del riscaldamento della scuola di Grisì.

“Riconfermo che la ditta Vernengo – scrive D’Alcamo – ha già pianificato di intervenire su Grisi a partire dalle settimana dopo capodanno ed invito la redazione ad accertarsene personalmente a scanso di ulteriori inutili repliche. Il consigliere mente sapendo di mentire su una questione che al di là dell'efficientamento che ne deriva non arreca nessun disservizio e nessun danno economico, visto, ripeto, che il gasolio è già pagato.
Se vuole il consigliere Intravaia convochi una seduta della commissione aperta alle telecamere dei giornali e sarà per me un piacere erudirlo rispetto al lavoro svolto. Dispiace molto vedere come tanti siano pronti a salire sul carro del presunto vincitore prima delle elezioni, per poi fuggire, quando rendendosi conto delle difficoltà del momento e dell'impossibilità di tener fede agli impegni presi in campagna elettorale, non hanno la capacità di guardare negli occhi la gente avendo il coraggio di dire no quando non si può accontentarli. Questo fa la differenza tra chi mette sempre al centro la persona e non ha mai paura di dire la verità e chi invece cerca motivi per scaricare su altri le responsabilità, dileguandosi e rispondendo ai cittadini: io lo dico all'amministrazione ma loro non lo fanno.
Personalmente – dice ancora l’assessore – credo che sia più utile confrontarsi su quanto si è dato alla comunità nello svolgimento del nostro mandato che non puntare il dito sugli altri solo perché non si ha nulla da dire. Il 2017 è finito di cose da fare ce ne sono ancora tantissime per il 2018 spero di potermi confrontare con tutti in spirito collaborativo ed edificante per poter almeno fino a scadenza mandato avere con estrema serenità aver contribuito un po’ a migliorare qualcosa”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna