Ammnistrative 2019: si è costituito ieri il movimento ‘Monreale Bene Comune’

Oggi pomeriggio la presentazione al Circolo Italia

MONREALE, 30 settembre Si è costituito ieri il movimento "Monreale Bene Comune" in una assemblea che vede presenti i cittadini impegnati in prima persona ad incarnare un progetto di ripensamento del fare Amministrazione a Monreale.

"Ognuno di noi sa fare molte cose e riesce a risolvere problemi, - afferma il portavoce Francesco Macchiarella - Ma se credete che si possa farlo da soli, siete fuori strada. Il nostro modello di governo è orientato al dialogo, all'inclusione verso chi è portatore di valori progressisti, civili e muove verso una assunzione di responsabilità condivisa. Molto spazio sarà dato alla pianificazione degli interventi che devono passare attraverso un'ottica più efficace".
“Monreale Bene Comune – si legge nella nota – è un movimento che viene dal basso, sale dalle radici, e nel nostro agire ci sarà la città intesa come misura del cittadino. Chi ha aderito a questo progetto ha compreso che governare non significa "voler essere qualcuno", ma lavorare perché gli altri possano realizzarsi nel luogo in cui decidono di vivere”.
Continua Macchiarella sostenendo che MBC rifiuta il vecchio sistema strategico che individua prima un candidato sindaco per poi costruire un finto consenso intorno a questa figura.
"Monreale Bene Comune parte dall'ascolto dei cittadini per cercare in una seconda fase chi possa rappresentare al meglio una identità di contenuti e valori espressi Da qui l'esigenza di trovarsi al fianco una amministrazione amica del cittadino, vicina ai bisogni e che lo coinvolga nei processi decisionali. Non ci interessano progetti fantasiosi, né siamo interessati a riproporre vecchie alchimie politiche inefficienti causa di sprechi e degrado.
Stavolta non basta sperare in un futuro migliore: dobbiamo assumerci la responsabilità delle nostre scelte", sono le parole del coordinatore del gruppo Fabio Zanetti.
Avremo una collocazione che ci vede agire tra i cittadini che in prima persona si impegnano con la loro storia, nel quotidiano, con il cuore nel mondo laico, cattolico, e di centro sinistra. Nessuno spazio alle derive violente, a chi nega il confronto, a chi non vede come risorsa le fasce più deboli o discrimina aprioristicamente. “Il mio sindaco siamo noi” è il concetto base che contraddistingue Monreale Bene Comune”.
Il gruppo di orientamento incontrerà la stampa per presentare in conferenza il progetto di Monreale Bene Comune oggi pomeriggio alle ore 18,30 presso i locali del Circolo Italia di Piazza Vittorio Emanuele II a Monreale

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna