Caputo - Orizzontale 2019

Manutenzione stradale, Monreale Bene Comune: “Il sindaco ci dica cosa intende fare”

“Tra i cittadini si nota un senso di abbandono”

MONREALE, 26 novembre – “E’ trascorso più di un mese da quando abbiamo rivolto al sindaco e all’Assessore competente l’invito a convocare nel più breve tempo possibile un tavolo tecnico tra gli Enti a vario titolo interessati alla cura e manutenzione delle strade cittadine e extraurbane che sono state e rischiano ogni giorno di essere teatro di incidenti gravi a causa del pessimo stato di manutenzione e assenza di illuminazione”. Lo afferma il portavoce del movimento Monreale Bene Comune, Francesco Macchiarella (nella foto).

“Parlammo nel nostro precedente intervento – scrive in una nota – di malcelato senso dell’abbandono sofferto dai cittadini che non solo non vedono risolti i problemi vissuti quotidianamente, ma per di più soffrono la sensazione di un’impossibilità di interlocuzione con l’amministrazione o, peggio, mancate risposte che trovano origine nella inadeguatezza di chi ricopre ruoli di primaria importanza.
Per mesi – da prima ancora che il ns. Movimento avesse luce – abbiamo avanzato richiesta all’assessore D’Alcamo a ché ci fornisse copia dell’AUDIT sul consumo energetico del Comune. Tale relazione tecnica, che ci assicurarono esser stata fatta, consentirebbe di approfondire scientificamente la problematica e prospettare soluzioni oggi assolutamente percorribili con un partenariato pubblico/privato che comporta enormi vantaggi per gli Enti Locali. A condizione certo di avere abilità relazionali e competenze adeguate.

Non condivideremo mai modi e stile di chi, nella dialettica politica per di più pre-elettorale, prende parola solo per rivolgere accuse alla Amministrazione in carica, accuse magari generiche e magari dimenticando di avere avuto in passato recente e meno recente ruoli istituzionali che avrebbero permesso a chi le accuse rivolge di iniziare almeno a risolverli i problemi oggi attribuiti ad altri. Tuttavia non possiamo non segnalare come l’impossibilità fino a oggi riscontrata di avere copia di quel documento tecnico richiesto, forse scambiato per impropria arma politica, non metta nelle condizioni il cittadino di avere contezza di quanto accade nella propria città, non gli permette di provare a contribuire alla crescita della stessa, ma soprattutto e sottolineeremmo purtroppo denuncia l’inadeguatezza di chi è stato chiamato a ricoprire funzioni assessoriali delicate e di rilievo.
Francamente siamo poco anzi per niente interessati alle beghe interne alla Lega di Salvini dalle quali il ns. Assessore sembra distratto, ci preoccupa semmai una probabile deriva verso selfie e dirette FB.


Rivolgiamo piuttosto un invito al Sindaco e ai componenti la Giunta di Governo a ché rendano edotti e partecipi noi e i cittadini monrealesi:
A) Su quanto sia stato fatto o si stia facendo per la convocazione di un Tavolo Tecnico tra i Responsabili degli Enti che, a vario titolo, sono interessati alla manutenzione delle strade cittadine e extraurbane, nonché alla loro illuminazione e sicurezza;
B) Su quanto sia stato fatto o si intenda fare per venire a capo e assolvere agli obblighi della Legge 353/2000 per la individuazione e censimento catastale delle aree colpite dagli incendi anche in epoca assai recente”.

Commenti  

#1 Fabiano 2018-11-27 10:58
Che paese di merda!!
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna