Studio Radiologico Gargano

Stop alle orecchie a sventola, arriva la nuova tecnica del monrealese Antonio Di Benedetto

È stata presentata nei giorni scorsi a Barcellona al World Expert Meeting

BARCELLONA, 1 ottobre – Non saranno più un problema le orecchie a sventola, che possono creare disagio o problemi psicologici. Adesso arriva una nuova tecnica chirurgica di correzione che promette risultati davvero lusinghieri.

A presentarla è stato un giovane medico monrealese, Antonio Di Benedetto, premiato qualche giorno fa a Barcellona nell’ambito della WEM 2016, acronimo di World Expert Meeting, un congresso mondiale di medicina che si tiene ogni anno a Barcellona.
In quella prestigiosa sede, nella quale si presentano medici provenienti da tutte le parti del mondo (quest’anno sono stati più di 1500) vengo presentate le principali novità nel campo della medicina e della chirurgia estetica.
Nella città catalana Di Benedetto ha presentato la sua nuova tecnica che serve proprio a correggere chirurgicamente le orecchie a sventola. La tecnica si chiama “ Soft Otoplasty, a New Aproach with Silhouette Soft Threads, unica al mondo, e prevede l’uso di fili di trazione chiamati Silhouette soft senza nessuna cicatrice.
La tecnica permette un rapido recupero, nessuna cicatrice, e' un procedura rapida in regime ambulatoriale, i risultati sono immediati, non dolorosa e molto più economica rispetto ad un intervento di otoplastica classico
La relazione di Antonio Di Benedetto ha avuto un grandissimo successo, tanto da essere indicata come la miglior presentazione ed è stata pure ripetuta davanti un attentissimo uditorio.

 

Abaco

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna