La monrealese Claudia Salvia, la più giovane psicologa siciliana

Claudia Salvia

Venerdì scorso un ruolo importante nel corso di un convegno regionale. LE FOTO

MONREALE, 15 Ottobre – Si è tenuto venerdì scorso presso i Cantieri Culturali alla Zisa il convegno "Giornata del benessere psicologico - Tutto passa dalla mente", un momento di incontro e confronto interdisciplinare tra vari professionisti al fine di riflettere sul contributo che la psicologia può dare al miglioramento della qualità di vita.

In tale occasione, la giovane psicologa monrealese Claudia Salvia (25 anni) è stata prescelta per intervistare Fulvio Giardina, presidente dell'Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana e del Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi.
La giornata del benessere psicologico è proseguita con la cerimonia dei nuovi iscritti di Palermo e Claudia Salvia, in qualità di collega più giovane, è stata chiamata a leggere l'impegno solenne al rispetto del codice deontologico che regolamenta la professione di psicologo.

Al termine della tavola rotonda il presidente dell’OPRS (Ordine degli Psicologi della Regione Sicilia), Fulvio Giardina ha risposto alle domande di due giovani colleghe che lo hanno intervistato:
“Lo psicologo - ha detto l’insigne presidente - è uno scienziato del comportamento, può illustrare dei percorsi di miglioramento di qualità della vita. Lo psicologo ha strumenti che gli altri non hanno. Ha degli strumenti per conoscere meglio il mondo che ci circonda”.
L'evento si è concluso con il taglio della torta e il brindisi con il presidente, il quale rivolgendosi alla giovane monrealese ha detto: "Claudia, sogna.. devi sognare".

Claudia Salvia si è iscritta presso l'Università degli Studi di Palermo nel 2010 e ha conseguito il primo titolo in Scienze e tecniche psicologiche nell'ottobre del 2013 discutendo una tesi su "Il Gioco d'azzardo patologico. Aspetti clinici e sociali".
Contemporaneamente era iscritta con riserva al corso di laurea magistrale in Psicologia Clinica il cui titolo l'ha conseguito con la lode, nel febbraio 2016, discutendo una tesi esperienziale dal titolo "Danzamovimentoterapia e minori: incontri con la psiche mediante il corpo". Successivamente ha svolto da aprile 2016 a marzo 2017 il tirocinio post lauream presso la comunità alloggio per pazienti psichiatrici Girasole.

Durante questo arco di tempo, inoltre, si è formata come tecnico comportamentale ABA.
Terminato tale percorso ha sostenuto gli esami di abilitazione lo scorso giugno 2017 presso l'Università degli studi di Messina.
Attualmente è dipendente presso la cooperativa Nido D'argento e presta servizio presso l’Istituzione scolastica Pietro Novelli.
Proseguirà la sua formazione iscrivendosi ad un master sulla valutazione psicologica in ambito clinico e forense.
Nei suoi programmi la partecipazione a diversi corsi di aggiornamento, la sua aspirazione è quella di intraprendere l'esperienza di psicologo volontario presso uno dei presidi ospedalieri palermitani.
Alla nostra giovane e promettente concittadina auguriamo un futuro ricco di nuovi e importanti traguardi umani e professionali.

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna