Pietro Maria Sabella, una storia di successo tra carriera forense ed editoria

Pietro Maria Sabella

Il giovane avvocato monrealese, dottore di ricerca alla Luiss di Roma, è fondatore della casa editrice The Freak

MONREALE, 7 novembre – “Un percorso di vita tra legge e cultura”, è la storia del giovane avvocato monrealese Pietro Maria Sabella che, pur rimanendo legato alla sua terra, ha scelto di continuare il suo percorso accademico fuori dalla Sicilia.

Pietro ha da poco conseguito il dottorato di ricerca in Diritto ed Impresa alla LUISS, ove collabora tuttora, con un progetto di ricerca in materia di responsabilità penale degli enti per reati tributari. Dopo la pratica forense, sempre nella capitale presso l’Avvocatura Generale dello Stato, ha collaborato con il Senato della Repubblica ed il Tribunale Apostolico Romano, iniziando una brillante carriera che gli ha consentito di collaborare con uno degli studi legali più noti della capitale .
Dopo il diploma conseguito al liceo classico Vittorio Emanuele II di Palermo, con cento e lode grazie ad una tesi su “La libertà quale perenne aspirazione dell'uomo”, nel 2009 si è laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti e la lode con una tesi sulla “Confisca nel sistema penale italiano e sovranazionale”. Ha collaborato con alcuni docenti nella redazione della riforma per l'introduzione del delitto di auto-riciclaggio e della riforma di Equitalia.

Nel suo curriculum vitae vanta una specializzazione per le professioni legali, un Master di secondo livello in Laws della LUISS "Law and Government of the European Union" dove si è concentrato soprattutto sugli effetti penali dei flussi migratori. Ha partecipato al Master in Sviluppo Manageriale e Business Administration della LUISS. Le sue esperienze piu’ significative sono state vissute in giro per l’Europa, frequentando le università europee fra le quali: l'Università di Huelva, di Sevilla e l'Università Internazionale dell'Andalusia e quella di San Pietroburgo, dove quale giovane ricercatore della LUISS ha partecipato a vari workshop internazionali presso il Legal Forum ed è stato visiting presso l'Università UNECON e la Statale di San Pietroburgo.

Agli studi legali ha saputo coniugare l’interesse per la poesia e la filosofia che restano sempre tra le sue più grandi passioni grazie agli insegnamenti legati indissolubilmente alla sua docente di filosofia Giulia Noto e l’insegnante di italiano e latino Agnello. Infatti, è grazie ai loro che ha maturato una forte sensibilità per le lettere e la filosofia che gli hanno conferito gli strumenti per valorizzare la cultura mediterranea, attraverso la fondazione insieme al fratello Giuseppe Ruggero Sabella, e dei due amici e colleghi siciliani Valerio Tripoli e Francesco Barone, della casa editrice The Freak che ad oggi conta tre collane (https://casaeditrice.thefreak.it/) “L’obiettivo di questo progetto – dichiara Pietro Maria Sabella – è stato quello di concentrarsi sulla ricerca di nuovi talenti, per una riscoperta della letteratura del mediterraneo moderna e contemporanea. Cerchiamo di far incontrare diverse culture avvantaggiandoci, come meridionali e siciliani, della nostra cultura millenaria, figlia delle tradizioni greche, romane, bizantine, arabo e normanne, per far dialogare i continenti e descrivere i paradigmi di un nuovo sistema di pensiero globale ma, al contempo, fortemente legato al territorio”.

 

Commenti  

#1 miguel angel 2017-11-08 13:50
Mai visto alla LUISS ........ Boh....
Mai visto in Procura ..........Boh.....
Mai visto in Cassazione ed i n Corte d'Appello ...... Boh.......
Studio legale importane di Roma ... quale ?..... Boh .........
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna