Sabato sera va in onda su Raiuno “Prodigi – La musica è vita”: un monrealese tra i protagonisti

È l'arredatore Filippo Sciortino, già curatore di tanti programmi tv di successo

ROMA, 15 novembre – C’è anche una forte impronta monrealese nella trasmissione che andrà in onda sabato prossimo, 18 novembre, su Raiuno, a partire dalle 21,15, dal titolo “Prodigi – La musica è vita”, che sarà condotta da Flavio Insinna e l’ex miss Italia, Anna Valle. Si tratta di Filippo Sciortino, arredatore di successo, chiamato all’organizzazione del programma marchiato Endemol Shine Italy con la grande collaborazione di Unicef, che vedrà come protagonisti i giovanissimi talenti di ballo, canto e musica.

Filippo Sciortino, 51 anni, già da tempo fa la spola tra Monreale e Roma, dove lavora sempre come arredatore per eventi televisivi di prestigio andati in onda sia sui canali Rai, che Mediaset. Recentemente, inoltre, si è occupato della scenografia, proprio a Monreale, giocando quindi “in casa”, in occasione della recente sfilata di Dolce e Gabbana, dello scorso mese di luglio in piazza Guglielmo.


La seconda edizione di Prodigi andrà in onda, come detto, in prima serata su Rai 1 sabato 18 novembre 2017 con nuovi “padroni di casa”: Flavio Insinna, affiancato dall’attrice Anna Valle, La coppia prenderà le redini di Vanessa Incontrada, che lo scorso anno ha battezzato il programma sempre nel sabato sera di Rai 1, incollando in tv poco più di 2.700.000 spettatori, che sono valsi alla rete l’11.8% di share.
La sfida tra i piccoli talenti di Prodigi 2017, che anche quest’anno metterà in palio una borsa di studio per il vincitore, sarà valutata da una giuria, composta da tre rappresentanti del mondo del ballo, del canto e della musica: si tratta, rispettivamente, di Carla Fracci, Gigi D’Alessio e Beppe Vessicchio. Nel corso della serata non mancheranno gli ospiti, tra cui Anastacia e i maestri di Ballando con le Stelle Samuel Peron e Samantha Togni. Prodigi – La musica è vita ha anche, e soprattutto, un fine solidale. L’evento è realizzato in collaborazione con Unicef, al quale sarà possibile inviare una donazione al numero 45566.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna