Palermo, momenti di paura in Cattedrale: un uomo fermato con una pistola

All’interno della chiesa era in corso un matrimonio. La gente è fuggita via impaurita

PALERMO, 5 settembre – Momenti di panico oggi pomeriggio all’interno della cattedrale di Palermo, dove un uomo con una pistola in mano, non si sa se fosse giocattolo, mentre era in corso un matrimonio, avrebbe estratto una pistola, non si sa se fosse giocattolo, puntandola verso uno dei presenti.

Prontamente, per fortuna, l’uomo è stato fermato dopo essere stato circondato da poliziotti e carabinieri in borghese e portato in questura. La gente impaurita è corsa fuori dalla chiesa. Il fermato è uscito dalla cattedrale stretto da tre uomini gridando a squarciagola.
«Abbiamo visto un uomo – afferma il sito gds.it – che con un borsello e a tracolla e la mano infilata dentro si è avvicinato all’altare mentre si stava celebrando il matrimonio. Ha percorso la navata laterale della Cattedrale, arrivato vicino all’altare ha estratto la pistola e l’ha puntata verso un familiare di mia cugina». A raccontare gli attimi terribili vissuti durante la celebrazione del matrimonio è una parente della sposa.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna