Lasagne agli spinaci

"Sarba a pezza pi quannu veni u purtusu"

Un’alternativa alla classica lasagna bolognese al ragù. Gli ingredienti principali sono gli spinaci, la pancetta e la besciamella. Questa lasagna bianca agli spinaci equilibrano perfettamente il sapore deciso della pancetta conferendo al piatto un gusto assai deciso e caratteristico.

Le lasagne al forno sono costituite da una sfoglia di pasta madre, oggi quasi sempre all’uovo, tagliata un tempo manualmente in fogli grossolanamente rettangolari (Losanghe), dette lasagna che, una volta bollita e scolata, viene disposta in una sequenza variabile di strati, separati da una farcitura che cambia in relazione delle diverse tradizioni locali. Nelle regioni del sud Italia, zona da cui provengono le più antiche fonti di questa particolare preparazione delle lasagne, se ne contano diverse varianti, ognuna delle quali con una propria specifica farcitura. Nel nord Italia, è stata adottata quasi universalmente la versione “alla bolognese” della ricetta.
Solitamente preparate per i pranzi delle feste o domenicali riscuotono sempre e comunque un gran successo. Apprezzate da tutti ed in particolar modo dai bambini, le lasagne al forno sono uno dei più noti e gustosi piatti di pasta della cucina italiana. La ricetta tradizionale prevede l’uso di pasta all’uovo (rigorosamente pasta fresca), ragù di carne, besciamella fatta con latte e burro e ovviamente parmigiano grattugiato in abbondanza. Sempre gradite ed apprezzate possono essere però preparate anche con ingredienti diversi e ciò nonostante meritarsi la standing ovation di tutti i commensali.

Sarà sufficiente, infatti, sostituire al classico ragù di carne un ragù verde, a base di spinaci freschi aromatizzati con piccoli cubetti di pancetta e qualche fettina di scamorza fresca affumicata.
Un piatto particolarmente gradito ma anche comodo che può essere preparato anche il giorno prima e scaldato prima di servirlo.

 

Ingredienti per quattro persone: 1/2 kg. di lasagne fresche, 1 kg. di spinaci, 250 g. di besciamella, parmigiano grattugiato q.b., 100 gr di pancetta affumicata a cubetti, provola o scamorza affumicata, salsa di pomodoro q.b. (ma se preferite potete ometterla ed aumentare il quantitativo di spinaci e besciamella), un porro, olio, sale e pepe q.b.

Preparazione

Scottate le lasagne in abbondante acqua salata, passatele sotto l’acqua fredda scolatele, e mettetele su degli strofinacci da cucina.
Lavate gli spinaci con cura e fateli cuocere senza aggiungere altro, strizzateli e triturateli grossolanamente. In una padella abbastanza larga fate rosolare un porro, aggiungete la pancetta a cubetti e dopo qualche minuto gli spinaci. Fate cuocere con l'aggiunta di qualche cucchiaio di acqua calda (o brodo vegetale) .Mescolate con la besciamella, pepate e salate leggermente.

Preparate le lasagne in una teglia, stendendo un po’ di salsa di pomodoro sul fondo. Poi fate uno strato di lasagne, una del composto di spinaci e qualche fetta di scamorza o provola affumicata. Cospargete di parmigiano (o pecorino). Aggiungete un altro strato di lasagne, un po’ di salsa e così via, continuando in questo modo fino a terminare gli ingredienti. In ultimo cospargete di salsa di pomodoro e spolverate di parmigiano grattugiato

Cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti. Sfornate, lasciate riposare 10 minuti e servite.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna