Si è conclusa fra gli appalusi l’attività del coro degli alunni della “Veneziano”

Ieri sera un apprezzato concerto nella chiesa di San Giuseppe

MONREALE, 17 giugno – L’attività del coro “Antonio Veneziano” si è conclusa con un concerto emozionante, all’interno della chiesa di San Giuseppe. I giovani cantanti, diretti dall’insegnante di violino, Davide Mazzamuto, e accompagnati all’organo dal maestro Danilo Pupella, hanno intonato brani della tradizione religiosa, a partire dal Settecento: Hendel, Bach, Mozart, Ignazio Sgarlata, sacerdote originario della diocesi di Monreale, fino all’ “Inno alla gioia” di Beethoven.

A coordinare l’attività del gruppo, anche durante il concerto conclusivo, le insegnanti di lettere Luisa Li Manni e Romina Lo Piccolo. Presente, come sempre, la dirigente Beatrice Moneti, entusiasta fan del coro e di tutte le attività che coinvolgono studenti e docenti. Piena la chiesa di San Giuseppe, fra il pubblico anche il sindaco Piero Capizzi e l’assessore Giuseppe Cangemi.

“Chiudiamo – ha detto la dirigenti Moneti – un anno scolastico intenso. Il nostro corpo docenti è ricco, una risorsa che ci consente di organizzare eventi di alto livello come questo concerto, che ha impegnato molto i ragazzi, i docenti coinvolti e il maestro Pupella. Ringrazio il sindaco e l’assessore che sono sempre con noi, accanto nelle nostre iniziative”.
Capizzi ha voluto rivolgere un suo ringraziamento alla presiede e ad ogni bambino, di persona: “Lei è capace di fare gruppo fra scuola, docenti e famiglie, realizzando iniziative sane per loro che sono la nostra speranza. E’ giusto che siamo insieme anche a condividere le gioie”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna