Aci-Giurintano

Che successo il “Summer Open Day” della scuola Novelli

Uno spettacolo applaudito per sintetizzare le attività dell’anno scolastico appena concluso. LE FOTO

MONREALE, 19 giugno - È iniziato con un canto il Summer Open Day 2017 organizzato dalla scuola Pietro Novelli con il patrocinio del Comune di Monreale e numerosi sponsor. A fare gli onori di casa la sirigente scolastica Chiara Di Prima. Presenti alla manifestazione, che ha visto la partecipazione di un animato e folto pubblico, il sindaco Piero Capizzi, gli assessori Giuseppe Cangemi, Nadia Battaglia, i consiglieri Aurelia Di Benedetto, Mimmo Vittorino, Paola Naimi e il presidente del consiglio di istituto Benedetto Rossi .

Creativa e piena di tantissime curiosità la sfilata presentata da Marisa Gullo mamma di uno degli alunni che frequenta l'istituto. A salire sul palco i piccoli della scuola materna che hanno rappresentato il viaggio di Ulisse, a seguire si sono esibiti gli alunni delle altre classi.
Summer Day è la sintesi di un intero anno scolastico che ha coinvolto tutta la scuola alunni, docenti e genitori.

Per il sindaco Piero Capizzi è importantissimo la sinergia che é emersa tra la scuola e il territorio ."È proprio partendo dalla scuola che i ragazzi sviluppano le loro potenzialità conoscendo le realtà del loro territorio, dove un giorno si troveranno ad operare . Tutto questo rappresenta un momento importante per la crescita delle comunità e dei bambini. Ringrazio la dirigente scolastica, il corpo docente e tutti gli alunni e i genitori che con professionalità ed impegno hanno lavorato per raggiungere questi importanti risultati "L'idea di questa manifestazione che racchiude le attività dell'anno scolastico - ha dichiarato la dirigente Di Prima - trova la conclusione in questo momento di condivisione e promozione della nostra istituzione scolastica sensibile alle tematiche e problematiche di grande attualità assumendo un ruolo di coordinamento sia regionale che nazionale in quanto siamo stati tra l'altro individuati come scuola capofila all'interno del progetto di prevenzione del bullismo e cyberbullismo".

Uno tra i più importanti é il progetto ministeriale denominato L'Officina dei sapori e dei saperi con tre moduli , il primo dedicato alla scoperta degli alimenti giocando con i sensi: tocco, profumo, gusto e imparo. Il secondo " Cultura che nutre" che ha coinvolto i genitori e il terzo modulo sulla "Sicurezza alimentare per la qualità della vita". Il progetto alternanza scuola lavoro é stato realizzato in sinergia con l'educandato Maria Adelaide dove é stata rielaborata una storia legata al mito "Occhio all'amore ".
Ed ancora la partecipazione al concorso Unesco,- Immaginario Arabo-normanno dove i bambini hanno raffigurato il Cristo Panteocreatore. Quindi un progetto realizzato con l'Università degli studi di Palermo denominato "Piccoli imprenditori". Per lo studio della lingua inglese Cambridge ed ancora tante iniziative sulla legalità , sul bullismo, sul web , Puliamo il mondo , noi ricicliamo, code week, C'era una volta la favola a colori. Ed, infine, un progetto alimentare realizzato dalla scuola dell'infanzia .

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna