Inaugurato oggi il Museo dell’Arte del Mosaico: è il primo in Italia gestito da una scuola

Tanti interventi stamattina in aula consiliare. Il museo potrà ospitare numerose iniziative. LE FOTO

MONREALE, 21 febbraio – Si è svolta questa mattina in aula consiliare la cerimonia di apertura del primo museo di arte per il mosaico gestito interamente dal liceo artistico Basile-D’Aleo.

Alla cerimonia, moderata dal Provveditore agli Studi di Palermo, Marco Anello, che la nostra testata ha seguito con una diretta streaming su Facebook, hanno preso parte il sindaco Piero Capizzi, l’arcivescovo monsignor Michele Pennisi, l’assessore regionale all’Istruzione, Roberto Lagalla, la soprintendente di Palermo per i Beni Culturali, Lina Bellanca, il dirigente generale del dipartimento regionale ai Beni Culturali, Maria Elena Volpes, il deputato regionale Giuseppe Lupo, l’Arma dei Carabinieri guidata dal comandante del Gruppo Monreale, tenente colonnello, Luigi De Simone, il presidente della fondazione Unesco Sicilia, Aurelio Angelini, il presidente dell’Associazone Commercianti di Monreale, Filippo Tusa.

Durante l’intera cerimonia di apertura è stato trattato il tema della rivalutazione della tecnica del mosaico, da sempre grande tradizione della nostra cittadina arabo-normanna, il cui simbolo, la cattedrale, è stata definita la più bella del mondo da papa Benedetto XVI, proprio per la straordinarietà dei suoi preziosi mosaici.

L’iniziativa è un orgoglio per la dirigente e per tutto il personale didattico, nonché motivo di soddisfazione per la dirigenza comunale e per tutti i cittadini, che avranno modo di usufruire di uno spazio dedicato all’arte e alla cultura in generale, uno spazio dove si potranno ammirare i più bei lavori in mosaico della nostra cittadina, dove si potranno tenere dibattiti, mostre d’arte, presentazioni di libri, conferenze, incontri con gli artisti, il tutto gestito accuratamente dal liceo artistico monrealese.
“La nostra esperienza museale gestita dagli studenti e coadiuvata dai nostri insegnanti - ha detto con soddisfazione la dirigente Giannino – sarà la prima della nostra città e della nostra regione. Speriamo che possa fungere da esempio e da punto di riferimento per tante altre realtà scolastiche nazionali”.

 “I nostri studenti cureranno la realizzazione delle opere da esposizione - ha proseguito - ma si occuperanno anche della parte gestionale, la nostra intenzione, infatti, è quella di far sì che i ragazzi possano adoperarsi in questi termini anche durante il percorso di alternanza scuola-lavoro”, aggiunge la dirigente scolastica.

La massima collaborazione è stata offerta anche dall’amministrazione comunale e dai rappresentanti del clero, affinché questo grandioso ed innovativo progetto possa divenire un’eccellenza in territorio siciliano, un fiore all’occhiello della nostra cittadina, le cui componenti, come le tessere di un grande mosaico, possano unirsi per far sì che il grande mosaico sia completo, che vi sia una valorizzazione piena di questa peculiarità di cui il nostro territorio può vantare la tradizione.

“Ci tenevo a complimentarmi per la manifestazione di oggi - ha aggiunto l’assessore alla Pubblica istruzione, Paola Naimi - sia per le personalità presenti che per l'atmosfera che si è creata, calda e familiare con gente che era lì perché ha creduto e continua a credere in questo progetto. I miei complimenti vanno alla dirigente scolastica per l'impegno e la volontà profusi e a tutti i suoi docenti che, grazie ad una sana collaborazione, hanno permesso di scrivere una pagina della storia di Monreale. Se è vero che l'unione fa la forza – ha detto ancora - e oggi lo hanno dimostrato, bisogna continuare ad unire tutte le forze presenti sul territorio per regalare altre giornate come queste ai nostri ragazzi. Un ringraziamento anche all'ex assessore Nadia Grana' che si è impegnata per trovare i locali che sono stati consegnati per il museo e perché ha tanto lavorato perché il museo vedesse la luce e all'amministrazione tutta”.

GUARDA IL VIDEO COMPLETO DELLA CERIMONIA DI INAUGURAZIONE

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna