• Prima pagina
  • Sport
  • Domani Monreale C5-Villaurea per sfatare il tabù dell’anno scorso

Domani Monreale C5-Villaurea per sfatare il tabù dell’anno scorso

La squadra del Monreale che ha affrontato il Palermo Futsal

I rivali palermitani nella passata stagione inflissero un doppio 2-0 ai biancazzurri

MONREALE, 10 novembre – L’anno scorso furono due sfide che ancora gridano vendetta. Un doppio 0-2, sia in casa, che fuori, su cui c’è tanto da recriminare. Il Villaurea, avversario di domani nella settima partita d’andata del campionato di serie C1, non porta certo bene al Monreale.

Ci sarà da sfatare questa cabala negativa, quindi, per i biancazzurri, che sanno di dover versare fino all’ultima stilla di sudore per fare punti e raggiungere quella salvezza che è l’unico obiettivo della società in questo campionato da matricola.
Dicevamo dei precedenti dell’anno scorso: il Monreale fu sconfitto in maniera pressoché identica sia all’andata, che al ritorno. In casa, nella sfida giocata al Florio di Aquino, gli uomini di Giacomo Madonia, si videro sbarrare la strada da un superlativo Tony Costanzo, uno dei portieri più forti della categoria e pur costruendo caterve di palle gol, chiusero il match sullo 0-2, frutto di due disattenzioni difensive che premiarono la formazione palermitana.
Al ritorno, giocato al Paladobosco di Palermo, col Monreale pesantemente decimato dalle squalifiche per le note vicende del match giocato con De Santis, il Villaurea, dopo aver tremato ed essere stato graziato da due pali, assestò un micidiale 1-2 nei minuti finali, chiudendo sul 2-0 e avviando da quella partita la sua scalata verso il secondo posto della classifica, alle spalle del Marsala, spodestando proprio il Monreale e relegandolo alla disputa del playoff.
Ci sarà un motivo in più, quindi, nella sfida di domani pomeriggio, che dovrà dire fino a che punto è cresciuto il Monreale calcio a 5 e quanto la formazione biancazzurra realmente può aspirare ad una salvezza tranquilla, senza far penare i suoi sostenitori, fortunatamente sempre calorosi.
Al Florio, si spera ci sarà da divertirsi, quindi, e da fare il tifo per una squadra che vuol crescere e raggiungere i suoi obiettivi senza affanni. Il Villaurea veleggia appena un punto sopra il Monreale, avendo collezionato 6 punti in classifica, uno più di Di Simone e compagni. L’occasione sarà ghiotta, quindi, per tentare di vincere e mettersi alle spalle i palermitani.
Il fischio d’inizio al centro sportivo Florio è in programma per le 17. Dirigeranno il match Giuseppe Sicurella della sezione di Agrigento ed Alessio Abbruscato della sezione di Palermo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna