Domani Monreale C5-Enna: un altro mattone per costruire la salvezza

La formazione del Monreale C5 che ha giocato contro lo Sporting Alcamo

Gara d’esordio nella palestra della scuola Veneziano. Diretta facebook su Monreale News

MONREALE, 8 dicembre – Rinfrancato dalla vittoria thrilling, conquistata all’ultimo minuto di recupero su tiro libero ai danni dello Sporting Alcamo, il Monreale calcio a 5 si appresta a vivere domani un’altra importante sfida per la propria classifica, affrontando in casa l’Enna.

La partita coincide con il debutto della formazione biancazzurra nella nuova sede della palestra della scuola "Antonio Veneziano", che la società del Monreale, a proprie spese ha messo a norma, rendendola un campo indoor omologato per le gare di serie C1.
La prova generale, avvenuta mercoledì scorso con la partita della formazione juniores (che ha battuto il Palermo Calcio a 5), è stata ampiamente superata, ma è chiaro che l’appuntamento con la gara della prima squadra è di ben altro richiamo.

Al riguardo va detto che, a causa della capienza limitata dell’impianto, l’ingresso del pubblico sarà consentito fino al riempimento, dopo di che le porte saranno chiuse e non sarà più possibile entrare. Per consentire una maggiore diffusione dell’evento, comunque, la partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina facebook di Monreale News e del Monreale calcio a 5.
L’attesa per l’esordio indoor, però, non deve distogliere l’attenzione dall’importanza della partita, sulla quale il Monreale conta per mettere un altro mattone nella costruzione della salvezza, come è noto, unico obiettivo societario per questa stagione. È chiaro che la voglia di battezzare l’esordio in palestra con una bella vittoria è tanta, ma attenzione: l’Enna, a disdetta della propria classifica, è squadra tosta e la sconfitta di misura subita sabato scorso contro la forte Bagheria (0-1) fa capire quanto la squadra si sia rinforzata e certamente non verrà a Monreale per vedere il duomo.

Domani si gioca alle ore 16. Dirigeranno l’incontro Claudio Martinico della sezione di Marsala ed Alessio Abbruscato della sezione di Palermo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna