Il Monreale C5 già salvo vuol chiudere in bellezza il campionato

La formazione del Monreale che ha giocato contro l'Enna

Oggi la sosta pasquale, sabato prossimo il congedo dai propri sostenitori

MONREALE, 31 marzo – L’obiettivo, quello stagionale della salvezza, è stato raggiunto ufficialmente sabato scorso. Il Monreale, però, è tutt’altro che appagato e adesso, ricordando il detto che dice l’appetito vien mangiando, vuol chiudere in bellezza la sua già positiva stagione.

Questo fine settimana, in concomitanza con le festività pasquali, il campionato ha osservato un turno di stop, ma fra sette giorni, quando si riapriranno le ostilità, i biancazzurri torneranno a disputare una gara interna, affrontando l’ultimo impegno casalingo contro il Leonforte, formazione ennese, che li precede in classifica a quota 32 punti e per questo già salva, esattamente come il Monreale.
Per Di Simone e compagni, pertanto, si presenta l’occasione di disputare una partita valevole solo per la gloria, poco o nulla per la classifica, se non per la voglia che il Monreale ha già dichiarato di voler concludere nella maniera migliore possibile il campionato, toccando quindi di un traguardo che ad inizio campionato non era certo pronosticabile.
Per congedarsi nel migliore dei modi dai propri sostenitori e dai propri sponsor, quindi, sabato prossimo, al campo Florio è in programma la festa biancazzurra, quella in cui il Monreale saluterà la propria tifoseria e tutti quelli che in questa stagione sono stati vicini alla squadra ed alla società, non facendo mancare il proprio affetto ed il proprio sostegno.

Sarà l’occasione, ancora una volta, per avvicinare i bambini della scuola calcio alla prima squadra, così come avvenuto con successo lo scorso 18 marzo. Insomma, vuole essere un’altra bella giornata di sport, così come tante altre ne ha realizzate il Monreale calcio a 5.
Frattanto, sulla salvezza della squadra interviene l’assessore allo Sport, Rosario Li Causi che manifesta la propria soddisfazione per il raggiungimento del traguardo. “”Voglio esprimere le più vive congratulazioni alla società – ha detto – a nome mio personale e dell’amministrazione comunale – per il raggiungimento della salvezza, esprimendo gratitudine a tutto lo staff per aver portato in giro per la Sicilia con onore il nome della città di Monreale ed aver contribuito alla pratica dello sport in maniera seria e costruttiva”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna