• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5: Serie D. Dopo la sosta l’Atletico Monreale continua a vincere

Calcio a 5: Serie D. Dopo la sosta l’Atletico Monreale continua a vincere

Prezioso 2-1 in casa della RStar. LE FOTO

PALERMO, 28 aprile – Dopo una combattutissima partita l’Atletico Monreale supera per 2-1 la trasferta palermitana in casa della RStar . La prima di tre finali, come le ha definite mister Sorrentino durante gli allenamenti. Partite da vincere assolutamente per poi poter guardare la classifica e il risultato finale.

Si prospettava forse la più difficile sul piano della concentrazione, dopo la sosta pasquale e le varie scampagnate: era assolutamente importante entrare in campo e affrontare la gara senza disattenzioni.
La partita inizia e le due squadre girano palla aspettando l’occasione per far male, consce di non poter sbagliare nulla nonostante la fame di punti. Il primo tempo vede le due formazioni studiarsi. I padroni di casa impostano il loro gioco sull’ottimo Bongiovanni che fa saltare gli schemi difensivi ma non trova l’ultimo passaggio per far male il numero 1 dell’Atletico Lo Bello, anche oggi protagonista indiscusso. Capitan Salamone e compagni difendono ottimamente e creano occasioni su occasioni che il portiere di casa sventa abilmente, anche a causa dell’imprecisione sotto porta, data anche dal caldo cocente del pomeriggio. Il primo tempo si chiude sullo 0-0 ,giusto cosi.
La seconda frazione di gioco riserva sicuramente piu emozioni, anche troppe. Rstar che a testa bassa attacca, ma Lo Bello dice no. Non puó non sbloccarla lui: bomber “scarpette magiche”, Giovanni Tripolini. 1-0 e sembra in discesa la gara, si aprono gli spazi ma il tempo scorre e non arriva la seconda rete. Tiro libero per l’Atletico ma capitan Salamone lo sbaglia. Poi arriva il pareggio dei padroni di casa che mettono in atto il “quinto di movimento” e trovano la rete su rinvio corto di Luca Lo Bello: abile l’attaccante ad insaccare la palla vagante in area .
Un punto all’Atletico Monreale non basta e sale il timore che possa finire in pareggio, sopratyutto dopo che Salamone si divora il secondo tiro libero prendendo la traversa a portiere battuto. Arriva l’episodio che cambia la partita: palla lunga per l’attaccante di casa, la palla va verso la rimessa laterale e Lo Bello esce fuori dai pali per anticipare l’avversario, che comunque non sarebbe arrivato a prendere la palla. Scontro fortuito ma inevitabile con palla probabilmente fuori dal campo per la rimessa, ma l’arbitro fischia! Tiro libero per Rstar. Palo! La palla rimbalza sui piedi di Salamone che imbuca Tripolini, abile a saltare il portiere di casa e servire un pollone facile facile a Lo Giudice che non può sbagliare. 1-2 ed esplode la gioia dentro e quella dei tifosi numerosissimi accorsi per la partita. Le emozioni non sono mancate , e soprattutto neanche i complimenti tra le società che hanno dato modo di poter mostrare un livello tecnico di categoria superiore e una lealtà sportiva degna di nota.
L’appuntamento va a sabato 4 maggio (orario da definire), ultima partita in casa per la quale la società chiama a raccolta tutti i tifosi per sostenere i colori monrealesi, nello scontro diretto con la prima in classifica.

Le foto della gallery sono state realizzate da Francesca Asja La Torre

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna