• Prima pagina
  • Sport
  • Monreale calcio a 5, la campagna di rafforzamento comincia dalle riconferme

Monreale calcio a 5, la campagna di rafforzamento comincia dalle riconferme

Giuliano, Abbate, Catalano e Pitarresi continueranno a vestire il biancazzurro. Pitarresi sarà il nuovo capitano

MONREALE, 15 luglio – Se una campagna di rafforzamento deve prevedere certamente dei nuovi innesti, non può non cominciare però dalle riconferme. Perlomeno da quelle dei punti-cardine di una squadra. Di quei giocatori che hanno fatto le fortune della società e dai quali ci si aspetta sempre un contributo importante.

Lo sa bene il diesse del Monreale calcio a 5 Tony Sabella, che, in previsione del prossimo campionato di Serie C1, che vedrà la squadra biancazzurra ai nastri di partenza con l’intenzione di navigare nelle zone nobili della classifica, si è premurato di assicurarsi le prestazioni di quei giocatori che nella passata stagione hanno contribuito a far disputare al Monreale il grande campionato che tutti gli appassionati ricordano.
Le operazioni di rafforzamento sono cominciate blindando la porta. Resteranno in biancazzurro, infatti, sia Peppe Giuliano, il titolare nella passata stagione, grande protagonista dei playoff che Gregory Abbate, che, al netto dagli impegni lavorativi (sempre prioritari, per carità), è pronto a vestire ancora la maglia del Monreale. Entrambi dispongono di quel bagaglio d’esperienza necessario in un campionato di rango come quello della Serie C1, dove diverse squadra si stanno efficacemente rinforzando e dove sarà necessario disporre di uomini con il pelo sullo stomaco, in grado di dare il meglio soprattutto nelle partite che contano.
Ed a proposito di giocatori d’esperienza: il Monreale, versione 2019/2020 non poteva prescindere dalla riconferma di due pilastri come Giacomo “Ibra” Catalano e Salvo Pitarresi. Il primo – lo diciamo sapendo di non esagerare – è un pivot che mezza serie C invidia al Monreale, oltre che per le sue capacità realizzative, per quelle di difendere palla e far salire la squadra, fornendo assist per gli inserimenti dei compagni. Salvo Pitarresi, infine, è reduce da una stagione strepitosa, condita da una valanga di gol, ma soprattutto da tante prestazioni gagliarde fatte di grinta e di personalità, tanto che la società ha pensato di affidargli la fascia di capitano per le sue qualità di fare da condottiero dello spogliatoio. Sfuma, frattanto, l'ingaggio dell'Under Vincenzo Lucchese. Il ragazzo ha preferito continuare a vestire la maglia del Partinicaudace,  con la quale ha disputato un'ottima stagione nel campionato scorso.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna