Ieri auguri di Natale per il Monreale calcio a 5

A gennaio, probabilmente, se ne saprà di più circa il ritorno alla normalità

MONREALE, 23 dicembre – Il momento è difficile ed ancora non si vede la luce. Il mondo dello sport dilettantistico è fermo dal 24 ottobre e nulla sembra presagire un ritorno imminente alle attività agonistiche. Il 2021, lo sperano tutti, dovrebbe essere l’anno della svolta.

Soprattutto se la curva dei contagi dovesse calare, anche per i campionati regionali potrebbe arrivare il momento del ritorno in campo. Non si deve dimenticare, però, che è Natale, un periodo in cui è bello ritrovarsi e stare assieme. Ieri sera il momento natalizio è stato ricordato dal Monreale calcio a 5, che si è ritrovato nel suo quartier generale del campo Giotti per il tradizionale scambio di auguri. Seppur in forma distanziate, nel rispetto della normativa anti-Covid la dirigenza ha incontrato una nutrita rappresentanza della squadra per la consegna del panettone.

Un modo, soprattutto, per rivedersi, considerato che le restrizioni hanno fatto allentare un po’ la frequenza, un modo per ricaricare il morale, nella speranza di ritornare con la stessa grinta e con gli stessi risultati di prima della sospensione. L’incontro è stato l’occasione per formulare gli auguri a Cristian Cipolla, per la nascita della piccola figlia Aurora.
A metà gennaio, verosimilmente, se ne saprà di più. ll Comitato regionale della Sicilia, non appena avrà indicazioni dalla Lnd nazionale, potrà mostrare la via da seguire e ipotizzare tempi e modalità. Frattanto si trascorre questo Natale un po’ insolito, col desiderio di tornare presto alla normalità.

Enaip - Corsi di formazione (piccolo)
Ottica Nuova Visione
Studio Valerio