Enduro, Enrico Terruso sfiora il podio agli “Assoluti d’Italia e Coppa Italia”

Sotto il diluvio il centauro monrealese ha sfoderato un’ottima prova

TRANCHIANA, 14 settembre – Nello scorso fine settimana, a Trichiana, piccolo paese alle pendici delle Dolomiti in provincia di Belluno, si sono disputate le ultime due prove del campionato italiano Enduro “Assoluti d’Italia e Coppa Italia”.

Al via oltre cento piloti, per la maggior parte nomi blasonati e team ufficiali che partecipano sia al Mondiale Enduro che all’Europeo.
I centauri si sono confrontati nelle varie prove speciali molto insidiose ed hanno dato vita a una gara da cardiopalma ed uno spettacolo di alto livello. A rendere il tutto più spettacolare, inoltre, il nubifragio abbattutosi nella zona del Bellunese nella giornata di domenica.
Infatti i piloti sono stati costretti a gareggiare domenica sotto un’acqua battente che ha reso quasi impraticabile il percorso di gara, ma ciononostante, pochi sono stati i ritiri.
Fra i tanti piloti che hanno preso il via nelle due giornate di gara, anche il monrealese Enrico Terruso, che alla sua prima esperienza in un campionato così impegnativo, ha ottenuto un ottimo risultato sfiorando il podio, infatti il pilota monrealese alla guida della sua Husqvarna 125 del Team Violetti Factory ha ottenuto un ottimo quarto posto in campionato, facendo ben sperare per la prossima stagione.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna