Calcio, il monrealese Matteo Lanza approda al Trapani

Il piccolo Matteo Lanza

Proviene dal disciolto Palermo calcio. Giocherà nei Giovanissimi Nazionali

MONREALE, 2 agosto – Piccoli campioncini crescono e da bambini, pian piano, si trasformano in calciatori, sperando, chissà, che gli eventi possano riservare loro un futuro roseo. In questo confida anche il piccolo Matteo Lanza, 14 anni, che dalle formazioni giovanili del disciolto Palermo calcio approda al Trapani.

Matteo, classe 2005, figlio d’arte (il suo papà e Massimo Lanza, noto giocatore di calcio a 5, per due stagioni pure capitano del Monreale C5), è uno dei tanti giocatori in erba costretti a trovare una sistemazione dopo che la società rosanero, come raccontano le cronache di questi ultimi tempi, ha dovuto cessare le sue attività per problematiche finanziarie.
Il piccolo monrealese, che gioca, come si diceva un tempo, “terzino sinistro” (oggi si dice esterno basso) ha tutte le carte in regola per intraprendere la strada calcistica, apprezzato dagli allenatori che lo hanno pian piano svezzato. A Trapani lo ha voluto Sandro Porchia, neo responsabile del settore giovanile della società granata, anche lui proveniente dal club rosanero. Giocherà nella categoria dei Giovanissimi Nazionali, avendo a disposizione, quindi, una bela vetrina per crescere tanto come giocatore, che come ragazzo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna