Monreale, spaccio di stupefacenti, arrestato 22enne palermitano

Il giovane prima è finito ai domiciliari, poi è stato liberato

MONREALE, 26 maggio - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Monreale hanno tratto in arresto S.D. 22enne palermitano, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, i militari dell’Arma, sospettando che il giovane potesse detenere sostanza stupefacente all’interno della propria abitazione, hanno ritenuto opportuno procedere ad una perquisizione domiciliare. Il sospetto è risultato fondato, dal momento che son stati rinvenuti 21 grammi di marijuana, 1 grammo di hashish, 1 bilancino, 3 lame intrise di sostanza stupefacente e materiale vario utile al confezionamento.
Inoltre i militari hanno rinvenuto un totale di 530 euro in banconote di piccolo taglio ritenute probabile provento dello spaccio. L’autorità giudiziaria ha disposto il regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. A seguito di giudizio dopo la convalida dell’arresto è stato liberato.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna