ExpoCook

San Giuseppe Jato: trovato con hashish e marijuana in casa, 20enne arrestato dai carabinieri

Gli è stata inflitta la misura dell’obbligo di dimora

SAN GIUSEPPE JATO, 7 febbraio – I carabinieri della stazione di San Giuseppe Jato, assieme ad un’unità cinofila del Nucleo Carabinieri di Palermo-Villagrazia, nell’ambito di un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio Jatino, hanno tratto in arresto Giacomo Vassallo, 21enne, volto noto alle Forze dell’Ordine.

Il giovane deteneva in casa 6 dosi di marijuana per un totale di 10 grammi, e una dose di hashish da 1 grammo, oltre alla somma contante di 280 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuto provento dello spaccio.
Nello stesso contesto i militari hanno deferito in stato di libertà per lo stesso reato un altro soggetto, che è stato trovato in possesso di 4 grammi di hashish e di uno di marijuana.
L’autorità giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. In quella sede il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell’obbligo di dimora nel comune di San Giuseppe Jato, con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione nella fascia oraria 19.30-7.

 

 

Trapani fratelli

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna