Neve sul territorio, giornata intensa per gli addetti ai lavori

Interventi già a San Martino delle Scale, con il supporto del Corpo Forestale

MONREALE, 18 gennaio - L'abbondante nevicata caduta stanotte sul territorio monrealese ha determinato non poche situazioni di criticità che hanno richiesta un intervento massiccio degli addetti ai lavori: Protezione Civile, Corpo Forestale della Regione, operai dell'Azienda Foreste, carabinieri, Corpo di Polizia Municipale e l'associazione di volontariato Overland.

Tutti impegnati nel tentativo di alleviare i disagi che si sono verificati a causa proprio delle condizioni meteo. Stamattina, ad esempio, nella zone di San Martino ed in particolare modo del Villaggio Montano la Protezione Civile del Comune, il Corpo Forestale del distaccamento di San Martino e gli operai dell'Azienda Foreste hanno eliminato situazioni di pericolo e rimosso alcuni rami che ostruivano il passaggio delle autovetture.

Il lavoro degli addetti ai lavori, però, non è affatto concluso, stanti le condizioni climatiche ancora in corso. La protezione civile comunale diretta Saverio Fasone e con il supporto di Filippo Modica, ha attivato il Centro Operativo Comunale rendendo noto che: “Le condizioni meteo odierne, a causa delle ingente neve presente nelle frazioni, anche a quote basse,hanno determinato criticità nel territorio che per il loro superamento necessitano di urgenti interventi. Pertanto, al fine di poter effettuare interventi anche preventivi atti al superamento delle emergenze, sono state attivate la funzione tecnico scientifica, allertate le associazioni di volontariato di Protezione civile, il Comando di Polizia Municipale e per conoscenza la Sala operativa regionale integrata della Regione siciliana".
La situazione è direttamente monitorata dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla Protezione civile Nicola Taibi.

Intanto, la Protezione Civile comunale contemporaneamente sta effettuando un monitoraggio nelle zone di Giacalone e Poggio San Francesco considerato che stamane la strada 624 scorrimento veloce Palermo-Sciacca e la strada che da Giacalone conduce a Partinico risultavano intransitabili perchè piene di neve. Su queste arterie sta operando l’Anas. Per gli altri aggiornamenti bisognerà attendere il prossimo bollettino meteo della Protezione civile regionale che viene trasmesso dopo le ore 16.

 

 

Commenti  

#1 salvatore barbera 2017-01-18 20:14
Salve a tutti- mi chiamo salvatore ed abito anzi risiedo con la mia famiglia in via sm8. Le avverse condizioni metereologiche oggi non mi hanno permesso di utilizzare il mio mezzo fuoristrada. Sentiti anche gli altri residenti al villaggio montano sono rimasti bloccati in casa anche loro. Leggendo questo articolo di giornale sembra che ne.la odierna giornata al villaggio erano presenti diverse forze. Così non e` poiché noi residenti non abbiamo visto nessuno di quelli elencati ( protezione civile, corpo foresta.e della regione e tutti gli altri). Aggiungo che sono rimasto bloccato con il mio mezzo per tutta la mattinata tra via sm8 e via sm9. Solo grazie all aiuto di due persone che transitavano con il loro mezzo, siamo riusciti a rientrare a casa. Ma dove era il personale elencato nella articolo. Resterà tutto un mistero.
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna