Si è spento Giovanni Maniscalco, coordinatore del servizio di smaltimento rifiuti cittadino

Se lo è portato via un malore improvviso. Lascia la moglie e due figli

MONREALE, 12 maggio – Un’improvvisa perdita per il servizio di smaltimento rifiuti cittadino. Si è spento oggi, all’età di 54 anni, Giovanni Maniscalco, originario di San Cipirello, coordinatore della ditta Mirto del servizio di igiene urbana. Se lo è portato via oggi pomeriggio un malore improvviso. Lascia la moglie e due figli.

Giovanni Maniscalco era un uomo molto noto nel settore, perché prima di diventare un dipendente della ditta Mirto, così come tanti suoi colleghi, era stato un dipendente dell’Alto Belice Ambiente spa, azienda nella quale coordinava il servizio nei comuni di Roccamena e Camporeale.
La notizia della scomparsa di Maniscalco ha creato sgomento fra i suoi colleghi, che ne apprezzavano la serietà, l’impegno e la dedizione. Fino ad oggi aveva svolto diligentemente il proprio lavoro, concordando gli interventi da realizzare nei prossimi giorni. Fino alle 14 circa era stato in servizio, poi, nel corso del pomeriggio, purtroppo è venuto a mancare.
“Una persona diligente e affabile che coordinava il servizio nel nostro comune già da mesi ormai – lo ricorda così l’assessore ai Servizi Ambientali, Giuseppe Cangemi – L'amministrazione comunale ed i colleghi esprimono le più sentite condoglianze alla moglie, i figli ed i familiari”.

Alla famiglia Maniscalco le più sentite condoglianze da tutto lo staff di Monreale News.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna